Home ATTUALITÀ Acea, croce e delizia dei romani

Acea, croce e delizia dei romani

Cent’anni ben portati. I festeggiamenti sono in corso proprio in questi giorni ma ad un’Acea che pensa in grande e che guarda al futuro vorremmo ricordare che esiste anche il piccolo ed il presente. Cioè quei lavori minuti, affidati in appalto a ditte che lavorano alla scappa e fuggi senza essere controllate. Proprio  come accaduto in questi giorni in via del Podismo.

In via del Podismo, a Vigna Clara, l’8 giugno una ditta ha effettuato un lavoro per conto Acea. Un lavoro di poche ore per l’esecuzione del quale si è reso necessario transennare parte del marciapiede istituendo un provvisorio divieto di sosta. I lavori sono finiti nel pomeriggio dello stessa giornata ma a distanza di 10 giorni la situazione si presenta così come la vedete

[GALLERY=408]

I bandoni di plastica abbandonati a terra, i cartelli pure e, quel ch’è peggio, il divieto di sosta lasciato a perenne memoria. Un divieto di sosta che non trova riscontro né negli atti del XX Municipio né in quelli del Comune di Roma, dunque irregolare ma certamente originale per come è stato infiocchettato ad un palo della luce. Sarà rimosso? Ce lo auguriamo. Di divieti di sosta son piene le strade ma che poi ignari cittadini debbano sottostare anche ad un divieto irregolare ci pare un po’ troppo. (red.)

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome