Home ARTE E CULTURA Cassia, Museo Crocetti: M.Arte si trasforma in Apollo

Cassia, Museo Crocetti: M.Arte si trasforma in Apollo

duoOrganizzato da M.Arte, associazione culturale Muovere l’Arte, si è tenuto ieri sera, presso il Museo Crocetti di via Cassia 492, il concerto del Duo Flamenco composto dal chitarrista Federico Pesce e dal percussionista Alessandro Picucci. Evento inaspettato ed affascinante, nel quale M.Arte si è trasformato in Apollo, dio della musica.

Affascinante perché i due musicisti hanno eseguito mirabilmente brani che appartengono al moderno repertorio flamenco – da Paco de Lucia a Tomatito – sfumando il tutto con quello che ci è parso essere un nostalgico ricordo della saudade brasiliana. Saranno stati i suoni profondi del cajon – uno strano strumento percosso dalle agili mani di Alessandro Picucci – saranno stati gli accordi e gli impressionanti assoli che si liberavano nella sala dalla cassa della chitarra di Federico Pesce ma, chiudendo gli occhi, ci si poteva immaginare a piacere in una rambla di Barcellona od in un vicolo di Rio.

[GALLERY=371]

 Una grande performance del Duo, un’ora di musica suadente aperta e chiusa e dalla simpatia di Roberto Rosseti, vicedirettore del Tg1 e socio fondatore di M.ARTE, Associazione Culturale Muovere l’Arte che, nata di recente sulla base dell’ambiziosa premessa di essere un laboratorio culturale sul territorio del XX Municipio, non sta affatto tradendo le aspettative. (Red.)

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome