Home ATTUALITÀ Schiavismo in Italia nel XXI secolo: 10 maggio presentazione dell’Associazione Fiori di...

Schiavismo in Italia nel XXI secolo: 10 maggio presentazione dell’Associazione Fiori di Strada

logo.jpgDomenica prossima 10 maggio alle ore 12.00, presso la Biblioteca Comunale di Monterosi (VT), Viale Caduti di Tutte le Guerre, il nostro redattore Giuseppe Reitano, approfittando della presenza a Roma del Presidente dell’Associazione Fiori di Strada Onlus Antonio Dercenno, presentera’ sia tale associazione sia il libro “Qui tutto va a puttane” e il dvd “Lavoravo a strada” da essa prodotti.

Fiori di strada è quotidianemente impegnata sul territorio bolognese a combattere lo sfruttamento sessuale e la nuova forma di schiavismo legata al fenomeno della prostituzione da tratta.
Nell’accezione comune le ragazze, che vediamo offrire i loro corpi ai bordi delle strade, vengono definite con il termine prostitute, sarebbe invece il caso di cominciare a chiamarle prostituite, dato che assolutamente non hanno scelto di trovarsi lì, ma ci sono arrivate grazie ad inganni da parte di organizzazioni fiori.jpgcriminali e soprattutto che lì , ai bordi della strada, sono trattenute dalle stesse organizzioni con forme di violenza tra le più brutali. I volontari di Fiori di Strada, che in tre anni di attività hanno liberato 58 ragazze, ci fanno capire che il problema della prostituzione per strada non può essere ridotto a sola questione di ordine (o decoro) pubblico né al dibattito se riaprire o no le così dette case chiuse: dietro quei corpi seminudi si celano storie di violenza indicibile delle quali è obbligo per tutti prendere coscienza.
Nel corso della presentazione Giuseppe Reitano discuterà di queste storie con Antonio Dercenno e Bose Ewewe, ragazza nigeriana  liberata da Fiori di Strada e che oggi è volontaria nella stessa associazione.
L’iniziativa è organizzata dalle Associazioni di Monterosi Biblos, Menrva e Motoclub Coordinamento Motociclisti.
Sul blog personale di Giuseppe Reitano potete trovare maggiori dettagli su tale evento e altre riflessioni sul tema dello sfruttamento sessuale e della prostituzione.  (Red.)

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. ATTENZIONE!
    L’ORARIO DELLA PRESENTAZIONE E’ STATO MODIFICATO: ESSA AVRA’ INIZIO ALLE ORE 10.30 E NON PIU’ ALLE 12.00
    ↓seppe Guernica Reitano

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome