Home ATTUALITÀ Cassia – assemblea pubblica col XX Municipio

Cassia – assemblea pubblica col XX Municipio

parrocchia-sgiuliano.jpgAssemblea pubblica in zona Cassia. A cura del Comitato Cittadino per il XX Municipio, alle 18.00 di oggi presso la Parrocchia di S. Giuliano, in via Cassia 1036, i cittadini incontrano il Presidente, gli Assessori e le Commissioni del Municipio Roma XX. Interverranno il Presidente del  XX  Municipio Gianni Giacomini, gli Assessori Stefano Erbaggi e Giuseppe Molinari ed i Presidenti e i Vice Presidenti delle Commissioni Urbanistica, Traffico/Mobilità e  Lavori pubblici e si parlera’ di temi particolarmente sentiti nel nostro territorio quali mobilita’, lavori pubblici ed ambiente. Un’occasione da non perdere. (Red.)

Visita la nostra pagina di Facebook

7 COMMENTI

  1. Come preannunciato, si è realizzato il 17 scorso –presso la Parrocchia di s. Giuliano in via Cassia- l’incontro dei cittadini del XX Municipio con gli amministratori. Erano presenti, con il presidente Giacomini, assessori e consiglieri di maggioranza e di opposizione.
    La partecipazione è stata elevatissima, a testimonianza dell’interesse diffuso per i seri problemi della zona. Moltissime le domande e le risposte, ad occupare tutto il tempo di una manifestazione lunga e faticosa. L’interesse e la vivacità della discussione hanno avuto anche, come capita spesso in questi casi, momenti di eccessiva virulenza. Ma si può constatare con evidenza che, al di là del livello di interesse e di soddisfazione personale che ciascuno registra per questi eventi, esiste una elevata domanda di partecipazione dei cittadini ai fatti della pubblica amministrazione. Due considerazioni, peraltro ovvie, ne derivano immediatamente: anzitutto che di tale domanda debba essere data una pubblica e diretta rappresentazione, come i Comitati di Quartiere si sforzano di fare, e che l’opportunità che questi incontri rappresentano possa risultare utile sia alla cittadinanza che ai pubblici rappresentanti, rendendo sempre più noto e trasparente il lavoro che essi sono stati chiamati a svolgere.

  2. Interessante ma troppa carne al fuoco per troppo poco tempo.
    Magari aumentare questi incontri con minori argomenti ma tali da essere trattati in modo esaustivo.
    Una cortesia al Presidente : chiuda il telefonino se possibile in queste occasioni , altrimenti sembra un atteggiamento incurante e solo presenzialista.
    Saluti.

  3. La polemica sterile di Perina dal palco indirizzata a Sterpa (capogruppo PD) in platea, la vergognosa decisione di dedicare gli ultimi minuti d’intervento ai vice presidenti delle Commissioni (opposizione), gli squilli insistenti e fastidiosi (NOKIA) a tutto volume del cellulare del Presidente Giacomini (ne ho contate almeno venti di chiamate) è stato decisamente un comportamento poco rispettoso per i convenuti i quali giustamente si sono lamentati del completo disinteresse da parte di alcuni amministratori, l’arrivo dell’Assessore Molinari alla chiusura degli interventi (ore 20,00) è stato a mio modesto parere poco costruttivo … quindi … profonda delusione oltre a tanto tempo perso inutilmente.
    G.M.T.

  4. Caro G.M.T, sono d’accordo con quanto lei ha scritto, ma non condivido la sua conclusione che sia tempo perso.
    Mi sembra che proprio la difficoltà mostrata in generale dai consiglieri nel rispondere alle domande, l’inutile polemica tra le parti politiche abbiano mostrato chiaramente quanto poco efficiente sia questa struttura politico-amministrativa; a maggior ragione quindi i cittadini devono essere attenti a quanto si svolge nelle commissioni e nei consigli e pretendere quella trasparenza prevista dai regolamenti e mai concessa di fatto. Perché per es. nel sito del municipio non c’è nulla che riguardi il lavoro delle commissioni?

  5. A me è sembrato utile, il Municipio è venuto dai cittadini, anche se chi non aveva mai assistito alle sedute del Consiglio è rimasto sconcertato. Se tutto funzionasse per il meglio non sarebbe importante la nostra partecipazione, che può indurre a maggiore concretezza nell’impegno dei nostri rappresentanti . si aspettano risposte concrete sui tanti problemi segnalati, che mi sembra possano raggrupparsi in due categorie, solo apparentemente scollegate, le questioni locali e quelle di più ampio respiro, come la domanda sul futuro dei centocinquanta ettari nel Parco di Veio di proprietà pubblica (ex Istituto sperimentale di cereagricoltura)

  6. Cara Francesca, mi chiamo Giovanni Maria Tamponi e sono presidente di una Associazione cinofilo-ambientalista (Scodinzolandia) che ha vinto piccole battaglie nella zona di Roma-nord grazie anche a VCB. Condivido pienamente la Sua critica riguardo la mia affermazione circa il tempo perso nell’imporre una sana trasparenza nelle strutture politico- amministrative ma sinceramente Le ribadisco che finchè non ci sarà un vero ricambio di certi parassiti della politica il XX° Municipio non diventerà mai una casa di vetro. Complimenti ancora per la Sua grinta nell’aver affrontato gli argomenti trattati. Buona giornata da
    G.M.T.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome