Home AMBIENTE XX Municipio – Petrelli (PdL): l’Acea ricalcoli le bollette dell’acqua nel quadrante...

XX Municipio – Petrelli (PdL): l’Acea ricalcoli le bollette dell’acqua nel quadrante di Roma Nord

comunicati-stampa.jpg“l’ACEA predisponga immediatamente l’annullamento del pagamento della depurazione delle acque nel quadrante di Roma Nord, in particolare per le zone di La Storta, Cerquetta, Isola Farnese e zone limitrofe”. Così dichiara in una nota odierna il Consigliere Marco Petrelli, presidente della Commissione Urbanistica ed Edilizia del XX Municipio.  

Infatti, secondo la recente sentenza della corte costituzionale n.335 del 10 ottobre 2008, per tutte quelle abitazioni che non siano allacciate alla rete fognaria e/o in caso di assenza completa o temporanea dell’impianto di depurazione nel Comune di residenza, è illegale l’addebito delle voci di depurazione e fognatura nella bolletta dell’acqua.

“Questa sentenza deve essere un ulteriore stimolo affinché a Roma Nord si avviino immediatamente i lavori per il nuovo depuratore con l’obiettivo di sanare lo stato di degrado che ha contribuito in questi anni ad inquinare i nostri torrenti e fiumi” continua Petrelli, il quale aggiunge poi che “sono centinaia le persone, le aziende, le imprese e le scuole che aspettano da tempo che l’ACEA affronti e risolva questa questione ed avvii i lavori, promessi ma mai realizzati negli ultimi 15 anni”

“Nelle passate legislature – ricorda infine Marco Petrelli – il XX Municipio di Roma si era già espresso favorevolmente, tramite la Risoluzione n.3 del 2006, alla costruzione del nuovo depuratore (prevedendone la realizzazione interrata con azzeramento degli impatti visivi, acustici ed atmosferici) chiedendo inoltre al Presidente della Giunta Regione Lazio di esercitare i poteri derogatori così come descritti nell’art. 8 della Legge Regionale 29/97”
(per info Marco Petrelli, 333/4705031, email marpetre@inwind.it)

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome