Home ATTUALITÀ Ponte Milvio – adescava ragazze fingendosi regista: arrestato per truffa e violenza...

Ponte Milvio – adescava ragazze fingendosi regista: arrestato per truffa e violenza sessuale

arresto_polizia.jpgMillantando crediti da affermato regista e promettendo ingaggi negli spettacoli televisivi un pregiudicato approfittava della buona fede e dell’ingenuità per adescare ragazze nell’ambiente giovanile che gravita a Ponte Milvio. Smascherato dagli agenti del locale Commissariato è stato fermato per truffa e violenza sessuale.

Lucio Gaudino, con questo nome si presentava agli appuntamenti, spacciandosi per regista con entrature nel mondo della televisione privata ed offrendo lavoro in cambio di denaro. Ed una giovane ragazza di Ponte Milvio è caduta nel tranello ed in uno dei diversi incontri col truffatore, soggiogata dallo stesso, ha anche subito violenza sessuale.

Il giorno dopo ha denunciato il fatto al Commissariato di Ponte Milvio ed è scattata la trappola: ha finto di accettare un nuovo incontro con il”signor” Gaudino, fissato per il 3 Novembre, solo che all’appuntamento c’erano anche gli agenti. Al loro alt, l’uomo, un 53enne napoletano, s’è dato alla fuga ma pochi metri dopo è stato acciuffato.

E’ un pregiudicato, già condannato per analoghi reati, e nella sua auto sono stati rinvenuti diversi badge aziendali del gruppo Mediaset falsificati nonché carte e documenti che proverebbero recenti ingaggi e truffe di altre ragazze. E’ stato quindi sottoposto a fermo di polizia giudiziaria per truffa e violenza sessuale ed è stato indagato in stato di libertà per il reato di falsità materiale commessa da privato.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome