Home ATTUALITÀ Scuola Media Maratona: ogni giorno centinaia di ragazzi attraversano a loro rischio...

Scuola Media Maratona: ogni giorno centinaia di ragazzi attraversano a loro rischio e pericolo

Una lettera aperta del Comitato dei Genitori al XX Municipio ed al Comune di Roma. E si riscopre l’attualità di una Risoluzione del 2007 del Consiglio Municipale mai attuata. Ma nel frattempo lavori a metà.  

lettera-aperta.jpgScrive il Comitato dei Genitori Maratona-Nitti : “richiesta urgente di rifacimento delle strisce pedonali nelle vicinanze della S.M.S. Via della Maratona, 23. Dobbiamo constatare con sconcerto ed incredulità come, ad oggi, non sia stato dato seguito alla nostra segnalazione di estremo pericolo che corrono i bambini ed i ragazzi che vivono e frequentano il quartiere di Vigna Clara, nell’attraversare le strade ormai prive di strisce pedonali degne di tale nome. 

Infatti, pur essendoci preoccupati di segnalare, ormai otto mesi fa, lo stato di grave incuria e degrado della segnaletica stradale che mette concretamente a repentaglio la sicurezza dei pedoni, l’anno scolastico è ricominciato da un mese ed i nostri figli, gli oltre cinquecento alunni della Scuola Media di Via della Maratona, corrono tuttora quotidianamente il rischio di essere investiti quando attraversano le strade del quartiere. 
Ripetiamo quindi la nostra richiesta di intervenire con la massima urgenza e vogliamo segnalare i punti più critici, in particolare la quasi totale cancellazione della segnaletica orizzontale di attraversamento pedonale e l’assenza della segnaletica verticale di prossimità di scuola e di attraversamento pedonale, nelle seguenti strade: 
* in Via della Maratona di fronte al cancello della scuola, all’altezza del civico 23;
* in Via della Farnesina subito a valle dell’incrocio con Via della Maratona;
* in Via degli Orti della Farnesina subito a monte dell’incrocio con Via della Maratona e Via dell’Alpinismo, all’altezza dell’edicola di giornali;
* in Via della Maratona, ed in Via dell’Alpinismo, in entrambe in corrispondenza del loro incrocio con Via degli Orti della Farnesina.

Rileviamo con particolare allarme la situazione di serio pericolo per i bambini nell’attraversamento di Via della Farnesina, a valle dell’incrocio con Via della Maratona, perché in quel tratto la strada è ampia ed in pendenza e le auto procedono a forte velocità: si ritiene pertanto indispensabile evidenziare in maniera realmente efficace tale attraversamento pedonale realizzandolo della tipologia con dosso in rilievo verniciato di azzurro o, almeno, del tipo su asfalto rosso preceduto da bande sonore. 
Facciamo inoltre notare che le strisce su Via degli Orti della Farnesina, pur essendo state ridipinte ad aprile, a distanza di soli sei mesi sono di nuovo quasi invisibili a causa dell’evidente inadeguatezza della vernice utilizzata e necessitano quindi di essere rifatte. Confidiamo nel fatto che questa grave situazione di pericolo per tutti i pedoni del quartiere sia tempestivamente risolta e rimaniamo a disposizione per qualunque eventuale chiarimento. 
lettera inviata in data 11 Ottobre 2008 Al Presidente del XX Municipio Gianni Giacomini, al Presidente del Consiglio del XX Municipio Simone Ariola, all’Assessore alle Attività e servizi Culturali del XX Municipio Marco Perina, all’Assessore Lavori Pubblici, Manutenzione Urbana del XX Municipio Marco Daniele Clarke, al Presidente della Commissione Traffico e Mobilità del XX Municipio Antonio Scipione, ai Consiglieri ed Assessori del XX Municipio, e, per conoscenza: al Sindaco del Comune di oma Gianni Alemanno, all’Assessore alla Scuola, del Comune di Roma Laura Marsilio, all’Assessore alla Mobilità ed ai Trasporti del Comune di Roma Sergio Marchi 

Comitato dei Genitori Maratona – Nitti
Il Presidente, Ines Pioletti

NdR: a margine segnaliamo due fatti.

Il primo è che, nel lontano Febbraio 2007, il Consiglio del XX Municipio ha votato la Risoluzione 30/2007 con la quale, vista la grave situazione di pericolo esistente per i pedoni, veniva disposta l’installazione di un semaforo pedonale (o in subordine la messa in opera di dossi che obblighino le auto al rallentamento) proprio in via della Farnesina all’altezza dell’attraversamento, utilizzato dagli studenti, fra il Parco Atleti Azzurri d’Italia ed il Parco Tassoni. Nonostante i nostri appelli (leggi VignaClaraBlog del 28.11.2007) richiesti da tanti cittadini e rimasti inascoltati, la Risoluzione giace ancora nel fondo di chissà quale cassetto.

Il secondo fatto è più recente: pochi giorni fa, una squadra di manutenzione urbana era all’opera nel riattivare la segnaletica stradale orizzontale all’altezza del comprensorio di via della Farnesina 269 (come verificabile cliccando sulle seguenti foto), proprio a due passi dalla Scuola Media Maratona. A domanda posta ad uno degli addetti “ma ora riverniciate anche le strisce pedonali, qualche metro più in là ?” la risposta  è stata “ci hanno detto di rifare solo questo segnale di stop”. Perché ?  
[GALLERY=200]
 

    

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. VIA FLAMINIA: ATTRAVERSAMENTI A RISCHIO
    Segnalo un problema analogo su via flaminia da corso francia alla caserma, dove sono in corso sin da inizio settembre dei lavori (interminabili!!) di rifacimento del manto stradale, posa in opera di barriere sui marciapiedi in prossimità dei passi carrabili (a mio parere francamente inutili, se non dannose, in quanto le macchine ora parcheggiano non sul marciapiede ma in mezzo alla strada, creando ingorghi e impedimenti alla visibilità) e, di conseguenza, di rifacimento della segnaletica orizzontale.
    Solo alcune strisce di attraversamento pedonale sono state ripristinate, in particolare è stata spostata, posizionandola proprio di fronte all’ingresso del gesù maria , una striscia strategica in precedenza posta ad un incrocio sempre piuttosto trafficato. Inoltre non sono state ripristinate le strisce in prossimità dell’incrocio con via morlupo.
    I lavori vanno avanti molto a rilento, con grave impatto sul traffico, la segnaletica orizzontale è pressochè assente, aumenta il pericolo di incidenti. Come mai i lavori durano così tanto? E’ possibile ripristinare al più presto tutte le strisce pedonali e la striscia centrale tra le due carreggiate?

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome