Home ATTUALITÀ XX Municipio – acquisiamo i locali inutilizzati delle stazioni FR3

XX Municipio – acquisiamo i locali inutilizzati delle stazioni FR3

una proposta bipartisan a favore delle attività culturali e di volontariato nelle periferie di Roma-Nord

comunicati-stampa.jpgProtocollata presso la Presidenza del Consiglio del XX Municipio la proposta di risoluzione nella quale i consiglieri Daniele Torquati (PD) e Marco Petrelli (PDL) richiedono al Comune di Roma di avviare le pratiche presso le Ferrovie dello Stato per acquisire i locali delle stazioni Giustiniana, La Storta, Olgiata e Cesano della tratta FR3 Roma-Viterbo, da destinare successivamente ad attività sociali culturali e di volontariato.

I locali di cui sopra attualmente risultano essere non utilizzati e non accessibili ai cittadini, divenendo quindi una spesa a fondo perduto dello Stato.

In tal senso Marco Petrelli ha dichiarato che “tale richiesta nasce anche dal fatto che, secondo il documento di programmazione economica e finanziaria 2007-2013 il patrimonio statale può essere trasferito alle regioni o dimesso.” mentre Daniele Torquati, a sua volta, ha affermato che “la proposta di risoluzione ha come obiettivo quello di razionalizzare i servizi pubblici ed aumentare la sicurezza delle Stazioni delle tratte di periferia. La sicurezza passa anche e soprattutto per la fruibilità degli spazi abbandonati.”

Secondo i due consiglieri questa è un’occasione che il Comune ed il Municipio Roma XX non possono perdere in quanto potrebbe rappresentare un’opportunità importante per dare ai quartieri periferici di Roma nord dei veri e propri punti di aggregazione socio-culturale.
(per contatti: Marco Petrelli 3334705031 – Daniele Torquati 3937951544)

nostri recenti articoli correlati
il degrado delle stazioni ferroviarie presenti nel XX Municipio

Visita la nostra pagina di Facebook

3 COMMENTI

  1. Mi associo pienamente alle parole e al pensiero dei consiglieri Petrelli e Torquati. Nonostante ci siano delle strutture sparse lungo gran parte della zona del XX Municipio, ampie, spaziose, e direi facilmente raggiungibili data l’adiacenza alle stazioni ferroviarie, lasciamo questi luoghi inutilizzati, privando la cittadinanza di un facile punto di aggregazione e sprecando denaro per opere mai utilizzate.Credo ci sia bisogno di attivarsi. “Attivarsi”soprattutto perchè i nostri figli, e non solo, abbiamo dei luoghi dove incontrarsi, dove svolgere attività culturali(teatro, musica,etc.),di volontariato, legate magari alla vita e alla problematiche dei quartieri.I luoghi, quelli dove si crescono, sono importanti.In momento,poi,dove ci si preoccupa della sicurezza nelle stazioni, credo che questa sia un’ottima opportunità per “popolare”questi luoghi non solo al fine di quotidiani spostamenti lavorativi o scolastici.Speriamo di veder realizzato qualcosa!Ringrazio i consiglieri Petrelli e Torquati per aver messo un primo punto su una questione che “mi”e “ci” preme da tempo.

    Emiliano

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome