Home ARTE E CULTURA Toccata e fuga: sei notti in quattro piazze romane, al chiar di...

Toccata e fuga: sei notti in quattro piazze romane, al chiar di luna

toccata-e-fuga.jpgPiazza di Spagna, piazza del Popolo, piazza Farnese e piazza Navona, quattro tra le più belle piazze romane ospiteranno per sei notti, al chiaro di luna,  “Toccata e Fuga”, un’originale rassegna  di musica, canto e danza by night promossa dall’Assessorato al Turismo del Comune di Roma con il Teatro dell’Opera. 
Brani d’opera, concerti di un quartetto d’archi, performance di tangheri che segneranno il ritmo di Carmen, canzoni romane e di autori romani, danze e coreografie all’aperto saranno al centro della manifestazione che si ispira alle feste, popolari e aristocratiche, della Roma sette-ottocentesca. Clou dell’evento il brindisi più famoso, quello della “Traviata”, sulla scalinata di piazza di Spagna dove il 14 agosto sarà possibile assistere all’illuminazione pirotecnica a cura di Telesforo Morsani.
Toccata e fuga” prende il via oggi, lunedì 28 luglio, per replicare poi il 31 luglio ed il 4, l’11, il 14 ed il 18 Agosto, sempre dalle 21 in poi, con il seguente programma:

28 e 31 luglio, 4, 11 e 18 agosto dalle ore 21,00 alle ore 24,00 (in successione nelle 4 piazze ogni 45′ circa)
* Piazza del Popolo
* Piazza di Spagna
* Piazza Farnese
* Piazza Navona

14 agosto dalle ore 21,00 alle ore 24,00 (in successione nelle 4 piazze ogni 45′ circa)
* Piazza Navona
* Piazza Farnese
* Piazza del Popolo
* Piazza di Spagna

CANTO
* “Vissi d’arte” da “Tosca” di Giacomo Puccini
* “Largo al factotum” da “Il Barbiere di Siviglia” di Gioachino Rossini
* “Habanera” da “Carmen” di Georges Bizet
* “Nessun dorma” da “Turandot” di Giacomo Puccini
* “Arrivederci Roma” di Garinei, Giovannini e R.Rascel
* “Roma nun fa la stupida stasera” da “Rugantino” di Garinei e Giovannini
* “Tace il labbro” da “La vedova allegra” di Franz Lehar
* “Roma capoccia” di Antonello Venditti
* “Brindisi” da “La Traviata” di Giuseppe Verdi

AL PIANO
* “Medley” da G.Gershwin (Rapsodia in blu, Un americano a Parigi, Porgy and Bess)

QUARTETTO D’ARCHI
* Danza polovesiana – A. Borodin
* Humoresque – A. Dvorak
* Il Padrino – N. Rota
* Moon river – H. Mancini
* As time goes by (Casablanca) – H.Hupfield
* Someone to watch over me – G. Ghershwin
* The summer knows – M. Legrand
* Eternally (luci della ribalta) – C.Chaplin
* Smile (tempi moderni) – C.Chaplin
* It don’t’ mean a thing – D. Ellington
* Theme from New York New York – J.Kander
* Por una cabeza – C. Gardel
* Gavotta – F.G.Gossel
* Tango – I.Albeniz
* Intermezzo – P. Mascagni
* Due rad time – J. Richardy

BALLETTO
* Carmen Suite
Interpreti: Olga Adarmovich, soprano; Federica Proietti, mezzo soprano; Fabio Andreotti, tenore; Marco Santoro, baritono
Pianista: Sergio Oliva, Sergio La Stella
Quartetto d’archi: Shalon Buder, violino; Emanuelle Thomasson violino; Antonio Cauteruccio viola; Fabio Fagioli violoncello
Danzatori: Felice Cantucci, Rachele Petrini, Francesca Ingino, Angela Abruzzese, Giorgia Calende, Eliana Oliva, Daniel Abruzzese, Alessio Di Stefano, Gabriele Bruschi
Coreografo: Manuel Parrucini

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome