Home ATTUALITÀ False cartelle esattoriali via mail – Equitalia mette sull’avviso

False cartelle esattoriali via mail – Equitalia mette sull’avviso

mail.jpgEquitalia e Gerit informano: passa attraverso l’invio di false cartelle “esattoriali” l’ultima frontiera delle truffe ai danni dei cittadini. In questi giorni alcuni contribuenti si vedono recapitare per posta elettronica dall’indirizzo di posta elettronica esattoria.romaest@googlemail.com, da una fantomatica dott.ssa Romina Rocchi (vice responsabile del Dipartimento Esattoria), la richiesta di saldo, gravato da pene pecuniarie, per il pagamento oltre la scadenza della cartella unica delle tasse.

Equitalia Spa avvisa che, pur con un apparente linguaggio burocratico la richiesta di pagamento è sicuramente identificabile come tentativo di truffa, in quanto non esiste il Dipartimento esattoria, la denominazione cartella esattoriale non è corretta e tanto meno esiste la cartella unica delle tasse. Infine, in nessun caso gli agenti della riscossione inviano cartelle di pagamento utilizzando la posta elettronica. Pertanto, i cittadini sono invitati a prestare la massima attenzione e a segnalare eventuali tentativi di raggiro alle Autorità di polizia competenti

Visita la nostra pagina di Facebook

24 COMMENTI

  1. Mail appena ricevuta!!! All’inizio mi è preso un colpo, poi riflettendoci sopra un attimo ho trovato subito il vostro articolo!!! Grazie!!! c’è un modo per denunciare questi truffatori?
    Ciao

  2. Ricevute ben due mail con la richiesta di pagamento dalla dott Rocchi Romina della divisione esattoria. Non ho aperto l’allegato, per fortuna !
    Ciao

  3. Ho appena ricevuto l’ e-mail in questione. Ho provato ad aprire l’allegato ma, per fortuna, l’antivirus me lo ha bloccato.
    Ciao

  4. Segnalo stessa e-mail dalla fantomatica dott.ssa Rocchi ., l’allegata cartella è un file eseguibile ….cosa contiene ??!! Giustamente suggerite di segnalarlo alle Autorità di polizia competenti … perchè non indicate un indirizzo e-mail dove girare questa posta “infetta” ???

  5. Su Il Commissariato di P.S. online è presente l’ufficio internet, gestito dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni, ove segnalare reati che avvengono su Internet: hacking, phishing, e-commerce, bancomat e carte di credito, spamming, pedofilia on line, diritto d’autore, telefonia, insomma per ogni tipo di reato informatico.

    VignaClaraBlog

  6. Ricevuta e_mail anche in veneto.
    Subito mi sono allarmato.
    Poi una volta riletta mi sono accorto di qualcosa di strano.
    Per fortuna non ho aperto niente altrimenti facevo un bel guaio.
    Per quanto riguarda la segnalazione della redazione del sito della Polizia online http://www.commissariatodips.it/ non trovo giusto che ci si debba registrare anche per fare delle segnalazioni come questa.

  7. Ho ricevuto anch’io l’e-mail dalla dottoressa rocchi ed ho allertato la polizia postale, la quale ne era già a conoscenza, per fortuna non ho aperto l’allegato

  8. 20/06/2008 ricevute 3 mail per richiesta interessi su cartelle esattoriali pagate in ritardo bloccate dall’antivirus 1 dalla fantomatica dott.ssa Rocchi e 2 dall’avv. Torresanto.
    Attenzione Saluti a tutti

  9. ricevuta in data odierna e-mail di truffa.
    allegato non aperti in quanto palesemente taroccati (pdf 0KB ed elenco exe)
    segnalata immediatamente ad autorità competenti

  10. E’ arrivata oggi anche a me da parte della famosa dott.ssa Mara Zanotti e Rocchi.
    Mi arrivano di continuo anche delle “premiazioni” da parte delle Poste (Credo false) se ne siete a conoscenza, fatemi sapere.

    Grazie e Attenti soprattutto quando gli allegati sono exe ciao e grazie

  11. E’ arrivata anche a me, come anche tante altre di questo tipo, ma ormai le riconosco subito ……le stò stampando per poi portarle alla polizia postale, magari a qualcosa serviranno……speriamo.
    Saluti a tutti……e attenti!!!!!!!

  12. —–questa è appena arrivata ———————————->>>>>>>>>>>>>>>>>>>>
    Roma, 17 Giugno 2008
    Con la presente si comunica che dai risconti di questo Dipartimento di Esattoria la Cartella 003 210400360968173 di euro 1050,30 è stata pagata oltre la scadenza (come da allegato). Il pagamento della cartella unica delle tasse effettuato oltre la scadenza, per il periodo dal 1 Aprile al 30 Aprile, è gravato del 5% di pene pecunarie (art.3 legge 16 Maggio 1983 n. 77). Rimane quindi un debito di euro 52,51 che potrà essere saldato direttamente presso i nostri uffici o con bonifico bancario con i dati già in Vostro possesso. La invitiamo, altresì, a verificare l’estrattoconto allegato e, qualora fosse in disaccordo, di contattarci presso i Nostri uffici.
    Nel rimanere a disposizione per ulteriori chiarimenti, è gradita l’occasione per porgere distinti saluti.

  13. l’ho ricevuta anche io ma subito ho capito che era una truffa visto che non ho mai dato allo Stato quell’indirizzo e-mai (vecchi e poco usato da me)…
    Tuttavia i dubbi che possono insorgere sono giustificati.
    OKKIO ciao da milano

  14. Ho letto ora una mail uguale a quella di niclo….Di solito sono molto precisa con i pagamenti…Mi è preso un colpo, ma quando sono andata a vedere gli allegati mi sono accorta che c’era un file eseguibile….per fortuna non ho aperto niente

  15. Salve,
    io l’ho appena ricevuta da Monte dei Paschi di Siena, che è la mia banca, ma mi pare una cosa molto strana.
    Che dovrei fare?
    Saluti.

  16. Salve, anche io ho appena ricevuta una fantomatica cartella esattoriale che come mittente indica reclami@mps.it. Rimanda ad un link per collegarsi al sito della banca, ma ovviamente è una truffa. Il link infatti viene bloccato dal sistema di sicurezza del pc che invita a non proseguirne l’apertura.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome