Home ATTUALITÀ Ponte Milvio, sventate due rapine a mano armata

Ponte Milvio, sventate due rapine a mano armata

rapina-a-mano-armata.jpgSabato 3 Maggio, un sabato da leoni. Parafrasando il titolo di uno dei più bei film, per quanto misconosciuto, della fine degli  anni ’70, così potremmo definire la giornata di ieri di due trentenni pregiudicati romani che hanno tentato due rapine a mano armata a Ponte Milvio senza riuscire, per fortuna, a metterne a colpo neanche una ma finendo in manette grazie al pronto intervento dei Carabinieri che li hanno arrestati con l’accusa di tentata rapina a mano armata .

Il primo tentativo è avvenuto all’interno di una famosa concessionaria d’auto. I due, fatta irruzione armi alla mano, hanno tentato di sottrarre al titolare della stessa il suo rolex d’oro ma sulla loro strada si sono trovati un parente della vittima, il famoso pugile Vincenzo Cantatore, che per nulla intimorito ha reagito con fermezza evitando la rapina e scoraggiando i rapinatori che si son dati alla fuga. Dopo quindici minuti si sono presentati nella vicina farmacia, sempre armi alla mano, ma la mossa è stata notata da una pattuglia di Carabinieri di quartiere, in forza alla stazione di Ponte Milvio, che transitava poco distante. Dato l’allarme  è prontamente intervenuta una seconda pattuglia del nucleo operativo della compagnia Trionfale che li ha affrontati, bloccati ed arrestati sequestrando loro una semiautomatica calibro 38, completa di caricatore e pronta all’uso con 7 cartucce, e 2 pistole giocattolo prive del tappo rosso rinvenute nella loro abitazione durante la successiva perquisizione. Ora a Regina Coeli stanno meditando sul fatto di aver sbagliato giorno: quello da leoni, di cui al famoso film, era un mercoledì e non un sabato.    

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome