Home ATTUALITÀ Elezioni amministrative 2008: spigolature domenicali notturne

Elezioni amministrative 2008: spigolature domenicali notturne

urna.jpgSecondo i dati riportati dal sito del Campidoglio, nel XX Municipio, alla chiusura dei seggi delle ore 22 di oggi, ha votato il 56% dei circa 120.000 aventi diritto (di cui 63.000 donne e 57.000 uomini). Alle precedenti elezioni amministrative di Maggio 2006, alle ore 22 della Domenica la percentuale registrata fu del 47%.

Nel XX Municipio voteranno per la prima volta 2490 residenti, di cui 1303 maschi e 1187 femmine.

“La consultazione elettorale si sta svolgendo senza difficoltà e i cittadini romani hanno dimostrato grande maturità e disponibilità anche quando, come è successo nelle ore di maggiore affluenza ai seggi si sono registrate code con attesa fino a un’ora e mezza”. Lo ha dichiarato poco fa Patrizia Cologgi, direttore della Protezione Civile del Comune di Roma.

Due elettori sono stati traditi dallo squillo del cellulare nella cabina elettorale ed ora sono passibili di una multa da 300 a 1.000 euro e l’arresto da tre a sei mesi. I presidenti dei due seggi nei quali è accaduto il fatto allo squillare dei telefoni sono subito intervenuti chiamando la polizia affinchè fosse contestato il reato.

Se sei residente nel XX Municipio, o comunque nel Comune di Roma, puoi verificare la sezione elettorale di appartenenza semplicemente digitando il numero della tua tessera elettorale e il numero della tua carta di identità: clicca qui

Non ti ricordi quali sono le modalità di voto per il Comune e per il Municipio? te le ricordiamo noi, clicca qui. Ed infine, hai bisogno di altre notizie in generale ? clicca qui sul vademecum elettorale.

Visita la nostra pagina di Facebook

4 COMMENTI

  1. giudico veramente esagerata la pena (addirittura si parla di arresto ) nel malaugurato caso un elettore (o elettrice) dimentichi in tasca il proprio telefono cellulare entrando in cabina.Non sono inoltre riuscito a capire se la maxipena si applichi anche nel caso di telefoni cellulari senza telecamera. Grazie.Distinti Saluti

  2. Osservo che la norma, contenuta nel Decreto Legge 1 aprile 2008 – , n. 49, prevede che:

    “Art. 1.
    1. Nelle consultazioni elettorali o referendarie e’ vietato introdurre all’interno delle cabine elettorali telefoni cellulari o altre apparecchiature in grado di fotografare o registrare immagini.”

    L’interpretazione corretta della norma, a mio avviso, è nel senso di intendere che i “telefoni cellulari” siano vietati se “in grado di fotografare o registrare immagini”.
    Se così non fosse non si comprenderebbe il perchè dell’espressione ” ***altre*** apparecchiature”.

    Saluti

  3. Si dice che ogni popolo abbia il Governo che si merita. Leggendo questo decreto, e guardandomi intorno… sprechi, clientelismi, pervicace disattendimento della volontà popolare…, ecco, mi domando se – davvero – facciamo così schifo.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome