Home ATTUALITÀ L’incompiuta di via della Farnesina

L’incompiuta di via della Farnesina

lavori-in-corso.jpgMozart di incompiute ne ha lasciate parecchie ma senza voler fare scomodi e blasfemi confronti anche noi abbiamo la nostra piccola incompiuta della quale discutere. Dal 25 Novembre 2007 infatti è stata sospesa l’ultimazione dei lavori di un manufatto in legno in via della Farnesina ed i residenti si chiedono come mai poiché nei mesi precedenti i lavori invece erano stati condotti in modo spedito. Ma ricordiamone la storia: in una porzione del parco Atleti Azzurri d’Italia (confinante da un lato con via Orti della Farnesina e dall’altro con via della Farnesina) denominata “area ex bocciofila” esisteva un vecchio e malridotto capannone che per diversi anni aveva ospitato un circolo bocciofilo poi caduto in disuso.

Su questa area il XX Municipio aveva deciso di costruire un nuovo asilo nido ma l’ultima parola venne invece detta dal Comune che stabilì di realizzarvi una struttura idonea ad accogliere attività di carattere ambientale per ragazze e ragazzi disabili. Ne parlammo già il 23 Settembre 2007 ospitando il pensiero contrapposto di due politici locali e documentando i lavori in corso, poi sospesi come visibile in queste foto.

[GALLERY=78]

Fatto sta che le opere edilizie sono andate avanti fino al completamento del manufatto per poi essere inspiegabilmente interrotte, appunto il 25 Novembre 2007, senza completare le infrastrutture, le aree adiacenti, il giardino, gli accessi e quant’altro di pertinenza. Ed a distanza di quattro mesi, come documentato in queste altre foto, tutto è fermo e non c’è notizia della ripresa dei lavori e dell’utilizzo finale della costruzione.

[GALLERY=79]

Per quanto ci riguarda ritenevamo lodevole l’ipotesi dell’asilo nido così come riteniamo lodevole l’ipotesi del centro per ragazzi disabili del quale forse c’è altrettanto bisogno. Quello che non riteniamo lodevole è che per passare dalle parole ai fatti servano sempre tempi biblici. Ai contribuenti non piace veder speso inutilmente il proprio denaro del quale, fino ad oggi, a beneficiarne non è stata la comunità ma solo la ditta che ha eseguito il lavoro. A quando il completamento ? A quando e quale sarà il vero utilizzo ?

Visita la nostra pagina di Facebook

7 COMMENTI

  1. 4 mesi di fermo lavori ? e che volete che sia, è la normalità a Roma. Poi quando decideranno di riprenderli nel frattempo la casa di legno si sarà deteriorata, oppure l’avranno occupata (strano che ancora non sia avvenuto), oppure se la saranno portata via a pezzi, così si dovrà ricominciare tutto da capo.E i nostri politici di zona stanno alla finestra a guardare, tanto paga Pantalone.

  2. Ci sono passato davanti e mi sono fermato a guardare la casa e i lavori fermi. E’ desolante vedere i nostri soldi buttati così, ci sono pure ben due condizionatori già montati ! E vista l’emergenza casa a Roma, non sarebbe meglio assegnarla a qualche disgraziato sotto sfratto ? Ci starebbero bene due famiglie intere.

  3. Deve essere il periodo delle incompiute !
    Mozart al confronto è un dilettante !

    La casetta al parco atleti azzurri,
    La casetta a via del podismo,
    La conclusione della bonifica della discarica a mastrigli,
    La finitura del giardino a via del golf,
    Le strisce a via nemea,
    I parcheggi o no-parcheggi a ponte milvio,
    A via due ponti è tutto fermo o se qualcosa di muove i miei occhi non colgono la velocità del bradipo.
    Ci vogliamo anche mettere lo storico profilattico che copre l’obelisco al foro ?
    E mettiamocelo , visto che è anche questa è un’ annosa incompiuta !
    Visto che ci sto , inserisco pure lo svincolo al gra flaminia , che resterà così fino a che prima o poi succederà il “botto” tra chi da corsia esterna gira per roma centro e chi invece si immette.
    E sicuramente dimentico qualcosa.

    Però pensate che repentina “manna” di tagli, inaugurazioni,interventi, foto, abbracci, baci, stringimano e manifestazioni gioiose su cui potranno contare i prossimi amministratori ( chiunque essi siano ) subito dopo le elezioni !

  4. Caro Carlo due famiglie ci starebbero un po’strettine ma sicuramente ci starebbero molto fresche perchè ti sei sbagliato, i condizionatori d’aria già montati non sono due ma tre … per si e no 50/60 mq di casa …
    e io pagoooooo diceva Totò !

  5. Cari Carlo e Stefano non avete fatto mai la caccia agli errori sulla settimana enigmistica ? Perchè vi siete sbagliati tutti e due, i condizionatori d’aria montati sulla casa di legno sono ben 4, tre su i due lati e uno sul retro e si vedono benissimo nelle fotografie. Che spreco.
    Buona notte da Clara

  6. ci sono passata davanti ieri ed è proprio desolante vedere una struttura cosi’ non utilizzata, chissa’ quanto sara’ costata per tenerla chiusa. Ho cercato di leggere sul cartello dei lavori ma e’ tutto sbiadito e non si capisce niente. Ma chi fa queste cose perche’ non le spiega ai cittadini ? Sarebbe troppo chiedere che ci fosse un cartello che dicesse “stiamo costruendo per voi un ….. che sara’ aperto il……” ?
    Martina

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome