Home ATTUALITÀ Comune di Roma, sono otto i candidati a Sindaco

Comune di Roma, sono otto i candidati a Sindaco

Con le discese in campo e le rinunce di oggi entra nel vivo la corsa al Campidoglio  

senato-di-roma.jpgSalvo ultimi ed inattesi annunci sono dunque otto i candidati a Sindaco di Roma e cioè, in stretto ordine alfabetico, Gianni Alemanno (PdL), Mario Baccini (Rosa Bianca), Susanna Capristo (Partito del Lavoratori), Luciano Ciocchetti (UDC), Raffaele D’Ambrosio (MPA- Movimento per l’autonomia), Serenetta Monti (Lista Civica “amici di Beppe Grillo”), Francesco Rutelli (PD, Sinistra Arcobaleno ed IdV) e  Francesco Storace (La Destra).  Una situazione variegata che non aiuterà di certo e che forse sarà motivo di confusione per l’elettore alla luce del fatto che alcuni partiti corrono insieme a livello nazionale, come ad esempio UDC e Rosa Bianca, mentre sono separati nella sfida per il Campidoglio ed altri, come nel caso di PD e Sinistra Arcobaleno, nelle amministrative si riconoscono sotto la candidatura unica di Rutelli mentre poi si dividono alle politiche. Ma tant’è. 

Nel frattempo la campagna elettorale va avanti, con ciascuno degli otto candidati intento a fare strategia e giocare i propri assi nella manica. Ma poichè siamo a meno di 40 giorni dalle elezioni, vediamo quali sono le prossime scadenze, sia per le politiche che per le amministrative, dopo che il 2 marzo si sono chiusi i termini per depositare presso il ministero dell’Interno i contrassegni dei simboli dei partiti o gruppi politici che intendono partecipare alle elezioni.

9-10 marzo: presentazione delle liste per le elezioni della Camera e del Senato

10 marzo:  scatta per la Rai il regolamento sulla par condicio approvato il 28 febbraio dalla Commissione di vigilanza. Il Garante per le Comunicazioni dovrà stabilire nei prossimi giorni le regole per le tv private.

14 marzo: ha inizio la propaganda elettorale, sia per le politiche che per le amministrative

14-15 marzo: presentazione delle candidature per le elezioni amministrative.

29 marzo:  termine ultimo entro il quale i sindaci affiggono il manifesto con le liste dei candidati alla Camera ed al Senato

29 marzo:  scatta il divieto di diffusione dei sondaggi. E’ anche il termine ultimo entro il quale deve essere affisso il manifesto con le candidature per le amministrative.

12 aprile: pausa di riflessione alla vigilia del voto ed è vietata qualunque forma di propaganda.

13-14 aprile: svolgimento delle elezioni

27-28 aprile: secondo turno di ballottaggio per le amministrative

Visita la nostra pagina di Facebook

3 COMMENTI

  1. Diffido la Redazione ad usare ancora immagini del Senato Romano quasi a volerlo accostare allo spettacolo del circo degli otto nani che sta per andare in scena.

  2. QUOTA 10 – siamo a quota 10 candidati.

    è notizia di oggi infatti che dopo Action, che ha ufficializzato la candidatura di Andrea Alzetta con la Sinistra Arcobaleno, anche la Sinistra Critica ha annunciato la partecipazione alla tornata elettorale con la propria candidata Pina Vitale.
    VignaClaraBlog

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome