Home ATTUALITÀ Il nuovo Piano Regolatore di Roma ed il XX Municipio

Il nuovo Piano Regolatore di Roma ed il XX Municipio

manif_roma.jpgVincenzo Pira, su Vejo. it, pone l’accento sui risvolti che il Nuovo Piano Regolatore di Roma avrà nel XX Municipio, il più grande fra i diciannove Municipi romani, che  ha una superficie di 18.670,49 ettari, pari a quella del Comune di Milano, abitata da circa 150.000 persone, con una densità di appena 7,8 abitanti per ettaro. Grazie alla presenza del Parco di Veio la superficie di verde protetto è infatti pari a quasi il 50% del territorio municipale, in cui si alternano zone consolidate, campagna urbanizzata, agro romano, ex borgate abusive e centri medioevali (Parco regionale del complesso lacuale Bracciano Martignano – Parco di Veio).

Il nucleo centrale è situato a ridosso del centro storico , nella zona di Ponte Milvio, la più antica, edificata nei primi anni del novecento, mentre all’esterno del G.R.A il territorio confina con quello dei Comuni di Bracciano, Anguillara, Sacrofano, Campagnano, Riano.

Consistente la presenza di direzionalità: il Centro Telecom Roma Nord, il Centro Enea Casaccia, il Ministero degli Esteri e il Centro Rai vicino a Saxa Rubra, nuova centralità metropolitana dove si prevede oltre alla presenza del direzionale televisivo, il recupero della vecchia Fornace Mariani e la realizzazione di un Parco.

La presenza di zone e quartieri decentrati e isolati dal resto del Municipio e caratterizzati da carenze di servizi e infrastrutture, anche viarie, crea grossi squilibri a cui il nuovo Piano Regolatore propone di dare soluzione con lo sviluppo di nuove centralità con Programmi integrati di recupero che riguarderanno i quartieri di Tomba di Nerone, La Giustiniana, La Storta, Osteria Nuova, Cesano, Labaro e Prima Porta. In questi due ultimi quartieri è previsto da tempo un Programma di recupero urbano che punta soprattutto alla riorganizzazione dell’accessibilità e alla riqualificazione del verde e degli spazi pubblici (Programma di Recupero Urbano Labaro-Prima Porta).

Visita la nostra pagina di Facebook

5 COMMENTI

  1. State all’erta!

    Ci sono parecchie persone della segreteria del PD che lasciano nei vari Blog messaggi di sostegno a Veltroni! Si tratta di propaganda taroccata, quindi occhio e mano al cancellino! A meno che pensiate sia giusto trasformare un momento di libertà come un blog in un supino quanto bieco (perché occulto) strumento di proselitismo elettorale alle nostre spalle.

    A me successe dieci anni fa (allora via email), e la strategia (addirittura quasi le parole) sono le stesse… devo scrivere un articolo a riguardo, sicuramente è meglio…

    RomaCogitans

  2. vogliamo rispondere al precedente commento precisando che la pubblicazione degli articoli sul nostro blog ed il rilancio di altri da blog a noi vicini per geografia, simpatia e sintonia, sono una libera scelta dei curatori di vignaclarablog.
    Sappiamo chi è l’autore dell’articolo che abbiamo rilanciato, ne conosciamo la valenza dialettica e l’appartenenza politica ma poichè noi diamo credito a chiunque scriva credibilmente cose interessanti ed apparentemente giuste, non riteniamo che la fede politica debba essere motivo di censura o di messa all’indice.
    Ringraziamo i colleghi blogger di RomaCogitans ma, forse presuntuosamente, riteniamo che i nostri capelli bianchi sappiano da soli indicarci la rotta da tenere con vignaclarablog nel prevedibile mare mosso del periodo elettorale.
    VignaClaraBlog

  3. Gent.mo Roma Cogitans,

    nessuna propaganda taroccata ma solo informazioni da un punto di vista che è il mio.

    Un invito a parlare di contenuti e non di schieramenti preconcetti.

    ho ancora la capacità di senso critico e auto critico che mi permette di navigare in libertà nei blog senza snaturarli .

    E chi mi conosce sa che sono iscritto al PD ma non ho mandato il cervello al macero e non è agli ordini di nessuno. Nemmeno di Veltroni.

    Ma per favore evitiamo i cancellini…

    Grazie

    Vincenzo Pira

  4. No, non mi riferivo allo specifico commento del vostro articolo, ma a vari commenti che ho trovato sui blog che sono chiaramente di propaganda.

    Guardate il commento di tale Pirchio, ad esempio:

    http://www.blogger.com/comment.g?blogID=4326903160957630307&postID=7901003294230567388&isPopup=true

    usa quasi le stesse parole che ricevetti in una lettera di propaganda occulta parecchi anni fa.

    I capelli bianchi (a chi sono rimasti) svettano su tante teste (mia compresa), ma penso che più che l’età anagrafica sia la condivisione delle informazioni a permetterci di divincolarci dalla stretta (oramai eticamente mortale) con cui ci opprimono i politici.

    Il mio unico scopo era di mettervi in guardia da chi (di destra, centro o sinistra che sia) non pone limite al nostro sfruttamento di cittadini… poi ognuno è libero di agire come vuole, non dimenticando che però abbiamo anche dei doveri di onestà intellettuale nei confronti di chi ci legge… e conoscendo la vostra volevo invitarvi ad alzare il livello di attenzione in questo periodo, perché qualche svista capita a tutti…

    Buona giornata

    RomaCogitans

  5. Ancora non se ne conosco i dettagli , che sono la cosa più importante per capire.
    Fin’ora è balzata agli occhi solo la furiosa fretta per l’approvazione.
    Speriamo solo che non sia un Piano “Regalatore” di Roma

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome