Home ATTUALITÀ Via Cassia, una via in condizioni indecenti e pericolose

Via Cassia, una via in condizioni indecenti e pericolose

vignclarablogcomstampa7.jpgRiceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa di Ludovico Todini, capogruppo AN del XX Municipio, sullo stato di pericolosità dell’intera via Cassia.

“Facendo una ricognizione lungo tutta la Via Cassia – dichiara Todini – appare evidente come il manto stradale di questa importantissima consolare sia in condizioni pessime e di pericolosità per il traffico veicolare e pedonale, come pure il buio pesto per assenza di illuminazione pubblica tra La Giustiniana, La Storta e la Braccianese bis.

Il tratto di via Cassia compreso nel territorio del XX Municipio è di almeno 20 Km, da Ponte Milvio fino a Cesano, con una popolazione residente di almeno 70 mila abitanti e con un intensissimo traffico veicolare quotidiano, tra trasporto pubblico e privato, nonché molti pedoni.
Oltre agli ammaloramenti mai riparati – prosegue Todini – si aggiungono le aperture delle società dei pubblici servizi, il cui ripristino è sempre un rattoppo inqualificabile. Buche, sovrapposizioni di manto stradale, dislivelli dei tombini, fratture alla sede stradale, naturale sgretolamento dell’asfalto, radici degli alberi che alzano il livello della strada, costituiscono seri pericoli per le moto e per le vetture. Inoltre, in alcuni tratti anche i marciapiedi sono impraticabili, tanto da imporre ai pedoni di transitare sulla sede stradale .Questa situazione necessita di interventi seri e straordinari da parte del competente XII Dipartimento del Comune di Roma. Li chiederemo – conclude – con tutti i passaggi istituzionali necessari, fino ad arrivare a richieste di risarcimento al Comune di Roma con una class-action’ “.

(Ludovico Todini tel. 3474990889)

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome