Home ATTUALITÀ Comune di Roma, le misure anti-smog ed i diesel euro 4: FAP...

Comune di Roma, le misure anti-smog ed i diesel euro 4: FAP o non FAP ?

blocco-vigili.jpgDopo i primi due giovedì di targhe alterne ed in attesa del prossimo non possiamo non tornare sull’incongruente scelta adottata dal Comune di Roma di inserire le auto diesel euro 4 senza il FAP (filtro antiparticolato) di serie fra quelle assoggettate alle restrizioni imposte dalle recenti misure anti-smog e se lo facciamo, dopo averne già parlato nel nostro articolo dell’8 Gennaio (leggi qui), è perché sul tema sono scese in campo in queste ultime ore sia l’autorevole rivista QuattroRuote che l’Associazione Difesa Consumatori Adiconsum.

Quest’ultima in particolare, in un comunicato del 15 Gennaio, ha chiesto al Comune di Roma di ripensare alla scelta di escludere queste auto dalla libera circolazione nella città in quanto il FAP risulta di scarsa efficacia nei percorsi cittadini. Infatti, come afferma Quattroruote, anche se il FAP è un buon dispositivo che riesce a bruciare fino al 90% delle PM10 prodotte da un’auto diesel, nei percorsi in città tenda a intasarsi. Ciò è tanto più vero se si pensa che le case produttrici raccomandano, per evitare tale intasamento, di tenere su di giri il motore utilizzando le marce basse, causando così maggiori consumi e maggiori emissioni di CO2 vanificando i vantaggi di un motore diesel.

Ma la protesta di Adiconsum si arricchisce di ulteriori motivazioni quando segnala l’estrema macchinosità dei controlli necessari a distinguere un diesel con FAP da uno senza adiconsum.JPGin quanto la presenza del dispositivo è rilevabile solo da un codicino riportato sul libretto di circolazione. Ma non basta, neanche un occhio esperto ed allenato potrà esser d’aiuto perché è stato rilevato che in circolazione esistono modelli di auto esteticamente identici che hanno versioni con e senza dispositivo di serie. Morale: se i Vigili Urbani vorranno far rispettare fino in fondo l’ordinanza capitolina saranno costretti a fermare tutti i diesel euro 4 in circolazione !

Ed infine che dire del fatto che migliaia e migliaia di automobilisti sono stati incentivati con motivazioni ecologiche all’acquisto di diesel Euro 4, indipendentemente dalla presenza del filtro, per poi impedirne di fatto il libero uso sempre per motivazioni ecologiche ?

quattroruote.JPGA latere del tutto, in attesa che questi autorevoli interventi e gli altri che presto arriveranno convincano l’Amministrazione Capitolina di aver fatto un passo falso, QuattroRuote segnala che Dino Gasperini, capogruppo Udc al Comune di Roma, proporrà una modifica alle misure anti-smog mirata a consentire la circolazione ai romani che abbiano recentemente acquistato una diesel Euro 4 privo di FAP.

Già, ma chi l’ha acquistato non recentemente ma sempre cedendo alle lusinghe degli incentivi pubblici cosa dovrà farsene della sua auto nei giorni di blocco ?

Visita la nostra pagina di Facebook

4 COMMENTI

  1. Aggiungo che due case automobilistiche hanno avuto non pochi problemi con i filtri antiparticolato tanto da sconsigliare l’adozione di questo filtro per chi utilizza la vettura principalmente nei percorsi urbani.
    La trasmissione televisiva “Mi manda rai tre” si è occupata di questo problema nel settembre del 2006.

    Ma chi hanno come consulente al Comune?

  2. Da Repubblica odierna :

    Le euro 4 respinte dai centri storici
    E le case lanciano già le euro 5

    Scandalo “vecchie” Euro4
    E’ emergenza svalutazione
    A Roma e Milano le nuove diesel senza filtro antiparticolato trattate come bidoni. E le marche pubblicizzano già l’Euro5, che dal 2 luglio inizieranno ad invadere il mercato.
    ( Ma la nuova normativa non è ancora entrata in vigore )

    mmmmh, si dice che non c’è fumo senza arrosto.
    mappoi trovi pure chi mangia !

  3. Ho acquistato una Dacia Logan 1.5 dci Laureate in Aprile 2007 sapendo che un diesel euro 4 avrebbe potuto circolare nelle giornate di blocco del traffico.
    Ora invece, scandalo degli scandali di ecologisti da strapazzo dei nostri amministratori non posso circolare perchè la mia auto non ha ilFAP di serie?
    Ma è un gioco al massacro o un accordo con le lobby automobilistiche?
    Le libertà dei cittadini dove vanno a finire?

  4. anche io ho comprato ad ottobre 2007(la mia macchina ha 4 mesi di vita)una macchina diesel euro 4 (senza FAP) per evitare i blocchi ed ora mi ritrovo ocn lo stesso problema di prima…era meglio tenersi il catorcio e i soldi…

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome