Home AMBIENTE Stazione Tor di Quinto: iniziano i lavori

Stazione Tor di Quinto: iniziano i lavori

stazione-tor-di-quinto.jpgIl Comune di Roma, tramite l’Assessore ai Lavori Pubblici, informa che avendo concordato con Metro SpA la redazione finale del progetto complessivo, i lavori di riqualificazione della stazione di Tor di Quinto, dove lo scorso 30 ottobre avvenne la tragica aggressione a Giovanna Reggiani, avranno inizio entro la prossima settimana.  

Il progetto prevede l’illuminazione dell’area, la sistemazione e l’ampliamento della strada di accesso e la realizzazione di un parcheggio di circa 50 posti auto. I lavori, che inizieranno dal posizionamento dell’illuminazione pubblica lungo il percorso che collega viale di Tor di Quinto con la stazione per poi proseguire con gli altri interventi, saranno ultimati entro la metà di febbraio per un costo di circa 100 mila euro.

Visita la nostra pagina di Facebook

6 COMMENTI

  1. Saluto con favore l’inizio dei lavori di riqualificazione e messa in sicurezza della Stazione di Tor di Quinto, già chiesti da noi nel lontano 2001. Meglio tardi che mai, anche se a caro prezzo. Devo però rilevare che, dopo lo schiaffo di Anagni del 1303 dato da sciarpa Colonna al Pontefice Bonifacio VIII, dopo 700 anni arriva lo schiaffo a Roma dato da Papa Benedetto XVI a Veltroni ed è pronta la reazione del Comune: tempo una settimana e la stazione degli orrori cambierà volto. Vuol dire che nelle prossime risoluzioni di Consiglio d’ora in poi chiederemo al Papa e non al Sindaco.

    Ludovico Todini
    Capogruppo AN – XX Municipio
    tel. 3474990889

  2. Apprendo con soddisfazione che l’Assessore D’Alessandro sta progettando la sistemazione della stradina di accesso alla stazione di Tor di Quinto, ivi inclusa l’illuminazione. Purtroppo devo sottolineare che per raggiungere questo risultato sono state necessarie una mia interrogazione e le proteste dei cittadini. Vigilerò che le solite promesse diventino questa volta realtà e sarò pertanto presente lunedì 21 gennaio presso la stazione di Tor di Quinto per l’inizio dei lavori.
    Stefano Erbaggi
    Consigliere AN Municipio Roma XX
    Membro Commissione Urbanistica, Cultura e Sport, Affari Sociali
    3470345297 stefanoerbaggi@hotmail.it

  3. peggio, Consigliere Erbaggi, senza voler sottovalutare la su aopera, per raggiungere questo risultato è stata necessaria la morte di una donna. E’ questo il vero schifo, ricordato anche dal Papa quando a Uolter ha detto che bisogna garantire la sicurezza dei cittadini. Ma qualcuno a spiegato a Sua Santità, in tutt’altre faccende affaccendato, con chi stava parlando?

  4. I lavori di riqualificazione della stazione di Tor di quinto mi stanno bene, tuttavia credo che per risolvere il problema della sicurezza e rendere piu’ usufruibile la stazione da parte dei cittadini si debba fare di piu’. Per esempio spostare il capolinea del 32 a ridosso della stazione, via Camposampiero, se non previsto, aprire un edicola,un bar, un tabaccaio, rendere cioe’ la stazione piu’ “normale”, creare un transito continuo di utenti che possano disincentivare atti di violenza e o vandalici. Rendere cioe’ la stazione piu’ vivibile e sicura magari anche con sistemi di videosorveglianza. Ho il timore che dopo questi lavori tutto finisca nuovamente nel degrado perche’ non e’ previsto un piano di mantenimento (vedi piste ciclabili o aree pedonali realizzate in passato). Cordiali saluti

  5. Mi dispiace dirlo caro cons. Erbaggi, ma pur apprezzando la sua buona volontà e quella di altri consiglieri che si sono adoperati da anni ( ho saputo che sin dal 2001 il Municipio Xx voto’ una proposta di risoluzione con cui chiese al Comune la messa in sicurezza della strada di accesso alla stazione) se finalmente cominceranno i lavori è solo per questa terribile tragedia che ha scaturito per settimane una polemica politica di proporzioni nazionali!
    Non me ne voglia (anzi continuate così) , ma è solo una triste realtà a cui avremmo voluto farne tutti a meno! Saluti, Monica.

  6. Cara Monica,

    certo che i lavori inizieranno solamente, purtroppo, a causa di quella tragedia!
    La mia (piccola) vittoria è che sono realmente iniziati quasi subito in seguito alla protesta lanciata da me con l’appoggio di alcuni giornali (e il carico da 90 del Papa!).
    Se pensa che fino a giovedì scorso nessuno sapeva se e quando sarebbero iniziati i lavori…
    E a proposito dell’inizio io aspetto di vederli…
    A presto,

    Stefano Erbaggi
    Cons. AN Municipio Roma XX
    347-0345297
    stefanoerbaggi@hotmail.it

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome