Home ATTUALITÀ Da domani la corsa ai saldi

Da domani la corsa ai saldi

saldi.jpgPartono domani, sabato 5 gennaio, i saldi invernali nel nostro quartiere ed in tutta la città e dureranno massimo un mese, perché ogni negoziante potrà decidere di terminarli anticipatamente. Numerose sono le raccomandazioni  di queste ultime ore da parte delle Associazioni dei Consumatori e dallo stesso Comune di Roma che si è attrezzato per effettuare controlli in merito alla trasparenza degli sconti, l’effettiva stagionalità delle merci messe in vendita e la loro reale provenienza dagli scaffali del negozio o dal retrobottega.

Attenzione, con la dicitura “saldo” possono essere venduti a prezzo scontato solo i prodotti del settore abbigliamento-calzature-tessile-pelletteria-pellicceria-biancheria. Soprattutto, si possono vendere solo le giacenze, cioè le merci che già si trovano in negozio (area vendita e magazzino). E ogni articolo deve riportare lo sconto praticato in percentuale sul prezzo di partenza.  Ma diamo una scorsa agli utili consigli suggeriti da Confconsumatori:

  • Attenzione ai saldi superiori al 50%.
  • Merce a saldo separata da quella venduta a prezzo pieno.
  • Obbligatorio esporre vecchio prezzo, percentuale di sconto e prezzo scontato.
  • Diritto di provare i capi, esclusa la biancheria intima
  • I negozianti sono obbligati ad accettare il pagamento con carte di credito. In caso di rifiuto non comprare e segnalare il caso per iscritto alla società Servizi Interbancari e a un’associazione di consumatori.
  • Conservare lo scontrino, obbliga il negoziante a sostituire e/o riparare la merce difettosa.
  • La garanzia per vizi occulti e per assenza di qualità promessa è dovuta dal venditore anche nelle vendite a saldo ed é di due anni secondo il Codice del Consumo.
  • Anche gli acquisti on-line prevedono il diritto di recedere, senza alcuna penalità e senza specificare il motivo, entro 10 giorni dall’acquisto.
  • Segnalare ogni problema al locale comando dei Vigili Urbani o all’assessorato comunale per il commercio, oltre che alle associazioni dei consumatori più vicine.

Per ogni dubbio, comunque, c’è l’Ufficio Tutela del Consumatore del Comune di Roma, in Lungotevere Cenci 7, Tel. 0667106293 oppure 0667106304 indirizzo e-mail:  tutela.consumatori@comune.roma.it

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome