Home ATTUALITÀ Via Cassia, ucciso dal freddo

Via Cassia, ucciso dal freddo

clochard.jpgIl freddo di Capodanno ha fatto una vittima anche nel nostro territorio. All’alba di questa mattina un passante ha intravisto un corpo senza vita semi coperto da cartoni e giornali fra i cespugli presenti in un’area verde davanti al centro commerciale dell’Olgiata. E’ intervenuto subito il  personale del 118 che ne ha constatato la morte avvenuta probabilmente per cause naturali e per il freddo, dato che sul corpo non aveva segni di colluttazione o violenza.

Sono stati inoltre avvertiti i Carabinieri della vicina compagnia Cassia che, fatta una breve indagine, hanno appurato che si tratta di un italiano settantenne, senza dimora, frequentatore della zona e già noto alle forze dell’ordine in quanto qualche tempo fa, su richiesta degli stessi carabinieri, era  stato ricoverato in un centro di assistenza dal quale poi si era allontanato senza lasciare alcun recapito né notizie. La salma è stata portata al Policlinico Gemelli per  essere sottoposta ad autopsia.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome