Home AMBIENTE XX Municipio: voglia di sicurezza ma anche d’integrazione

XX Municipio: voglia di sicurezza ma anche d’integrazione

radiocittafutura.jpgSi è da pochi minuti concluso su Radio Città Futura un interessante servizio di Silvia D’Onghia che, nel proseguire il suo percorso radiofonico tra i diversi Municipi di Roma, si è soffermata questa sera sul XX Municipio per parlare di sicurezza e di integrazione, dopo il grave fatto accaduto a Tor di Quinto, con il Presidente del Municipio  Massimilano Fasoli, il Presidente del Comitato Cittadino per la XX Circoscrizione Domenico Angelini  e VignaClaraBlog.

I temi dibattuti sono stati la sicurezza nelle strade, le azioni messe in atto dalle istituzioni per incrementare la stessa, la volontà di riaffermare che Roma è si “città aperta” a tutti  ma a condizione che siano rispettati i principi di legalità e di civiltà e che nel nostro quartiere ed in tutta la città ci sono  accoglienza, umanità e spazio per chiunque abbia voglia e capacità di viverci entro tali regole. Dai partecipanti  è stato altresì ribadito che il grave fatto accaduto a Tor di Quinto non deve indurre a facili massimalismi od a semplicistiche equazioni quali rumeni=delinquenti  perchè  un delinquente è tale ancor prima di essere rumeno, albanese od italiano. E’ la delinquenza tout-court che va quindi prevenuta e combattuta, pur comunque dovendo riconoscere che in questi ultimi mesi  gli atti più gravi accaduti a Roma siano avvenuti per mano di cittadini rumeni.

Riteniamo, con il nostro modesto intervento al dibattito, di aver dato voce al pensiero dei nostri lettori. Al più presto questo articolo sarà aggiornato con l’inserimento del file audio del servizio: se vi interessa ascoltarlo tornate a farci visita fra un po’.

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome