Home ATTUALITÀ Il nuovo mercato Rionale di Ponte Milvio

Il nuovo mercato Rionale di Ponte Milvio

Riceviamo dalla nostra lettrice Francesca una richiesta di chiarimenti sul mercato rionale di Ponte Milvio relativi al progetto che sarebbe realizzato totalmente difforme da quanto deciso all’inizio ed riguardo dei posti macchina già venduti e pochissimi rimasti a disposizione di chi deve fare spesa.

Su Internet troviamo che il progetto del mercato è realizzato dalla società Fincap vedi pagina del progetto dove trovare anche delle immagini della realizzazione finale ed un esauriente articolo pubblicato sul sito Lungotevere.

Qualcuno dei consiglieri del XX municipio sa fornire alla lettrice Francesca delle risposte?

Visita la nostra pagina di Facebook

7 COMMENTI

  1. Sul sito del Comune di Roma risulta pubblicata la Deliberazione n.50 del 20 Marzo 2007 concernente : “Approvazione della variante in corso d’opera del progetto del Nuovo Mercato di Ponte Milvio, in deroga alle N.T.A. del P.R.G. per aumento di cubatura e in deroga ai distacchi dagli edifici confinanti e dalla strada, ai sensi dell’art. 14 del D.P.R. n. 380/2001”. Leggendo la deliberazione risulta sconcertante il fatto che nella gara di appalto non fosse prevista a carico dell’impresa l’adeguamento alla normativa antisismica vigente.
    Sarebbe utile una analisi di un esperto della materia per verificare la correttezza delle deliberazioni assunte.

  2. Cara Aurora è proprio quello che chiedemmo in commissione urbanistica del municipio xx, di cui sono presidente, già dal lontano febbraio 2007, cioè la possibilità di poter visionare e approfondire tutta la documentazione relativa al progetto del nuovo mercato di ponte milvio. Non vorrei che dietro la richiesta di vartiante di cui alla delibera da lei citata si celi un escamotage per aumentare la cubatura con la scusa dell’adeguamento alle normative antisismiche. Un altro gravissimo problema è quello della dotazione di parcheggi pubblici rotazionali di cui il progetto è assolutamente carente, in quanto sono previsti 2 piani interrati di parcheggi ma il primo piano solamente sarà destinato al pubblico mentre il secondo destinato a box privati. Altro problema ancora sarà il sistema della mobilità di ponte milvio che dpvrà essere adeguato ai nuovi flussi di traffico che il nuovo mercato e il centro commerciale comporteranno………Se ci fosse un dialogo più costruttivo tra municipio e comune a prescindere dagli schieramenti politici tutto questo sarebbe concertato e risolto garantendo così ai cittadini servizi e infrastrutture adeguate!!
    Giuseppe Molinari

  3. Vi ringrazio di aver accolto la mia richiesta, dalle risposte di Aurora e Giuseppe Molinari mi sembra che i timori fossero piuttosto fondati. C’è qualcosa che si può fare?

  4. ….sicuramente si …….organizziamo un incontro tra Municipio, Comune di Roma e la ditta che esegue i lavori del nuovo mercato sul tema della mobilità a Ponte Milvio……..mi renderò promotore della cosa e via farò sapere tramite questo blog……magari chissà anche il Sindaco sarà sensibilizzato da questo problema…..
    Giuseppe Molinari

  5. Il presidente della Commissione Urbanistica del XX Municipio segnala che sin dal lontano febbraio 2007 chiese di prendere visione di tutta la documentazione, senza ottenerla, per poter approfondire la questione.
    Un dubbio: ma un consigliere, come qualsiasi altro cittadino, non potrebbe recarsi in Comune e previa formale richiesta avere accesso a tutta la documentazione inerente una deliberazione e un progetto comunale, magari prima dell’avvio dei lavori e non dopo? Non è un suo compito, proprio in quanto consigliere nonché presidente di una specifica commissione, approfondire, se possibile in via preventiva, tutte le questioni inerenti tale materia?

  6. Cara Signora Aurora il nuovo mercato di ponte milvio è frutto di un project financing promosso dal Comune di Roma che ha esaurito la sua fase amministrativa dopo la approvazione da parte del Consiglio Comunale del progetto definitivo. Il Municipio ha espresso un proprio parere che però non è voncolante ma solo obbligatorio. In quella occasione il Municipio votò una delibera positiva ma a condizione che si facessero più parcheggi liberi e che all’internp dell’edificio che ospiterà ilò mercato si realizzassero uffici comunali come un anagrafico e uno sportello commercio. Tutta la documentazione è stata quindi visionata e approfondita se poi l’impresa aggiudicatrice dell’appalto comunale ha eseguito lavori in difformità con quanto previsto dalle delibere questo non è un problema del Municipio. Comunque ho personalmente chiesto al Comune di Roma di fornire tutte le certificazioni di collaudo e di messa in sicurezza dell’opera come molti cittadini di Ponte Milviio mi hanno solecitato di fare. Aspettiamo con fiducia………Tenga presente che tutte le volte che noi consiglieri ci attiviamo presso la amministrazione centrale per ottenere qualcosa in termini di chiarimenti e altro atto a fornire informazioni utili alla cittadinanza sulle opere pubbliche questo qualcosa ci viene sempre negato o trasmesso dopo mesi anche anni!!!!!
    Giuseppe Molinari

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome