Home ATTUALITÀ Una (ac)cattiva(nte) pubblicità

Una (ac)cattiva(nte) pubblicità

VignaClaraBlog.itDa qualche tempo nel centro di Roma stazionano diversi “Ape” Piaggio, come dimostra questa foto, che pubblicizzano i locali Mac Donald’s; ogni cartellone installato sull’Ape indica, in modo veramente sgargiante, la direzione da seguire per arrivare al più vicino fast-food. Una pubblicità accattivante ? Abbiamo troppi pregiudizi nei riguardi di questa catena e delle sue strategie commerciali per esprimere un giudizio sereno ma quel che ci disturba, anzi ci irrita oltremodo, è che queste “apette” sono tutte parcheggiate negli spazi destinati ai mezzi a due ruote sottraendo spazio vitale a chi lo scooter lo usa per lavoro e vorrebbe parcheggiarlo correttamente anziché lasciarlo sul marciapiede.

Tenuto conto che a Roma i parcheggi per le due ruote non superano il 3% del relativo parco mezzi circolante questa nuova forma di pubblicità appare veramente e fisicamente invadente.

Nondimeno chi la realizza la promuove alla luce del sole facendo addirittura dello stazionamento fisso dell’apetta il suo punto forte in quanto la “possibilità di movimento del mezzo” è prevista solo come un optional (leggi qui) !

Ci chiediamo quanto tutto ciò sia regolare, ma c’è chi l’ha già fatto prima di noi: MiglioraRoma ha condotto un accurato studio e raccolto interessanti commenti, leggiamoli qui.

Claudio Cafasso

Visita la nostra pagina di Facebook

4 COMMENTI

  1. A quanto sapevo è vietato utilizzare ciclomotori per effettuare qualunque forma di pubblicità, leggete cosa ho trovato in un forum della Polizia Municipale:

    Con nota di cui al prot.n.22309/8/3 del 7 marzo 2007, il Ministero dei Trasporti, Dipartimento dei Trasporti Terrestri, Direzione Generale Motorizzazione, Divisione 3 (ex MOT3), di Roma così ha risposto ad una domanda relativa alla legittimità di tali mini-vele pubblicitarie posta dall’UMC di Grosseto :
    “Con riferimento alla nota suindicata, si comunica quanto segue. I ciclomotori a tre ruote sebbene possano essere adibiti, a norma dell’art.52 del Codice della strada, anche al trasporto di cose, non è prevista la classificazione quali veicoli per usi speciali. Pertanto, non si ritiene ammissibile l’allestimento ad uso pubblicitario”.
    ——————–
    Abbiamo già troppi manifesti abusivi per le nostre strade ed il Comune di Roma è stato così bravo ad eliminare i grandi manifesti 6 x 3, ma se queste pubblicità poi tornano sotto altre forme, ancora più invasive, allora tanto valeva lasciare i 6 x 3 che almeno non toglievano lo spazio di parcheggio alle due ruote come invece fanno questi mezzi a tre ruote!!

  2. Se stessi cercando parcheggio e trovassi il posto occupato da questa forma di pubblicità come minimo non andrei mai da quel MC Donald.
    Se fossi un poco più cattivello parcheggerei il mio motorino di fronte all’uscita di MC Donald.
    Forse capirebbero.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome