Home AMBIENTE Il Canile Comunale non interviene

Il Canile Comunale non interviene

Comunicato StampaRiceviamo dall’Avvocato Giuseppe Calendino, Consigliere del Municipio Roma XX (AN) il seguente comunicato Stampa che pubblichiamo volentieri:

” Ci risiamo. Per l’ennesima volta sono costretto a ricorrere alla stampa, per denunciare un gravissimo disservizio del canile comunale. L’ultima volta è avvenuto giovedì 8 febbraio, quando un branco di cani randagi, passeggiavano indisturbati sul raccordo anulare. In quell’occasione, spiegai ai giornali, il canile non intervenne perché impegnato in altre operazioni. Stavolta però sono stato più paziente. Ho deciso di denunciare questa vicenda dopo più di dieci giorni di attesa.

Dopo dieci giorni infatti, nella Capitale d’Italia, nessuno è riuscito a rimuovere la carcassa di un cane, in stato di putrefazione, in prossimità dell’ingresso del Parco della Pace in Via di Grottarossa. Sembrerà assurdo ma è così. Nonostante abbia più volte sollecitato l’ASL, il canile comunale, l’AMA , la Polizia Municipale ed infine, il Sindaco Veltroni, ad oggi, gli unici a darsi da fare, sono stati i vermi, che continuano a divorare la carcassa dell’animale morto.

Nel frattempo, i bambini accedono al parco sopportando un fetore asfissiante. Quando sono stato eletto Consigliere Municipale, ho pensato che sarei riuscito a risolvere almeno una parte dei problemi del mio quartiere. Oggi mi sento impotente come tutti quei cittadini che continuano a mostrarmi la loro indignazione. Disservizi come quello appena denunciato, diminuiscono il livello di civiltà di un’ intera cittadinanza.

E’ per questo che, invece di polemizzare inutilmente, preferisco rivolgere una preghiera al nostro Sindaco, nella speranza che provveda a migliorare il servizio reso dal canile comunale “.

Giuseppe Calendino cell. 347.1868723

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome