Home ATTUALITÀ Inaugurato il Parco Belloni

Inaugurato il Parco Belloni

Parco BelloniOggi 23 maggio 2007 è stato inaugurato il Parco Belloni a Largo Belloni nel quartiere di Vigna Clara grazie ad un finanziamento di 70 mila € “.

Le opere eseguite hanno riguardato la realizzazione di un nuovo spazio attrezzato per il gioco dei bambini, con panchine e recinzione, e di una area cani, separata dagli spazi umani, nonché di vialetti e prato circostanti lo spazio verde “.
Da terra di nessuno e senza alcuna manutenzione abbiamo restituito un’area alla cittadinanza.

Da qualche giorno sono iniziati i lavori al parco di San Godenzo e successivamente a Piazza F. Carli e Via della Farnesina “.

Tutte queste opere sono state finanziate con un emendamento all’assestamento al bilancio nell’agosto 2005 da parte di Alleanza Nazionale dopo aver redatto il progetto con la cittadinanza. Finanziamento, progetto e direzione lavori del Municipio Roma XX, in quanto le aree in oggetto sono di competenza mista tra Municipio e Comune di Roma .

Comunicato ricevuto da Ludovico Todini, Capogruppo di AN del XX Municipio

Visita la nostra pagina di Facebook

7 COMMENTI

  1. al consigliere Todini, approfittando del fatto che parla della zona di via Belloni e del parco di via della Farnesina (Parco Tassoni giusto ?) vorrei chiedere: a quando l’istituzione del senso unico su via Belloni di cui alla risoluzione del XX Municipio n.48 di ottobre 2006 ?
    ed è al corrente che i ” i lavori che succesivamente inizieranno al parco di via della farnesina” in realtà hanno avuto inizio il 7 marzo da parte del X Dipartimento e sono stati dopo pochi giorni interrotti e ad oggi, 23 maggio, non sono ancora ripresi ? aldilà dei comunicati, sia cortese, ci dia anche notizie concrete sulle decisioni e sulle opere incompiute, partecipi alla civile discussione e confronto alla base di questo blog. Grazie.

  2. Gentile Sig. Claudio,
    ho già dato notizie sulle opere, in questo caso compiute. Vede, ritengo giusto, per ciò che si intraprende come Municipio e che seguo o ho seguito da vicino ed in prima persona, informare con continuità circa l’andamento. E’ il caso del Parco Belloni.
    Per ciò che attiene alla sua richiesta del senso unico, non avendolo seguito direttamente, posso solo dirle che mi informerò presso il XX Gruppo della Polizia Municipale e risponderle attraverso questo blog.

    Non alludevo al Parco Tassoni o al parco in prossimità dell’ufficio giardini, via della farnesina – 265, ma all’area antistante, ovvero quella relativa all’ex centro anziani o spazio bocciofilo. Un cumulo di lamiere e di sporcizia regnava e regna ancora in quell’area, ma i lavori di ripristino sono già parzialmente iniziati con la bonifica dell’area.
    Sono al corrente, purtroppo, che i lavori che deve effettuare il X Dipartimento, per altro iniziati con anni di ritardo, sono stati interrotti. Ho contattato telefonicamente gli uffici dipartimentali per informazioni e mi hanno risposto con un ‘pazientino’, ritengo, cioè rassicurandomi che i lavori sarebbero ripresi al più presto e che l’interruzione dipende da motivi di natura tecnica non ostativi al proseguimento dell’appalto. Dobbiamo crederci? Se entro la fine del mese di maggio nulla compare sul fronte del parco, presenterò un’interrogazione per avere risposte scritte e capire come muoverci.

    Cordialmente
    Ludovico Todini
    (ltodini@libero.it)

  3. Gentile Sig. Claudio,
    sono d’accordo su tutto ciò che ha detto.

    Il 18 maggio sono passato a via della Farnesina, fermandomi al Parco Tassoni per verificare lo stato dei lavori. Sono felice che i lavori siano ripresi, ma continuiamo a vigilare!
    Ha, purtroppo, ragione quando tristemente constata lo ‘stop and go’ dei lavori pubblici. Avendo presieduto negli anni passati la Commissione LL.PP. del Municipio, ho potuto apprendere e capire tante cose. Innanzitutto le condizioni meteo, sono oggettive,quindi sotto gli occhi di tutti e tutti non si lamentano, rilevano al fine della continuità. Ma poi c’è dell’altro, ovvero una legge sugli appalti pubblici (L.Merloni), vista e rivista tante volte, cinque per l’esattezza, che presenta dei limiti. Spiego: le ditte che partecipano alla gara d’appalto devono anche allegare un documento che comprovi e certifichi le maestranze impiegate per la realizzazione dell’opera. Colui che si aggiudica la gara, dovrà successivamente fornire un altro documento, il DURC (Documento Unitario di Regolarità Contributiva) la regolarità del quale comporta la consegna dei lavori.
    I ribassi d’asta a Roma vanno dal 30% al 40%; la ditta che vince potrebbe avere più cantieri aperti e far girare, come gli aerei di Mussolini, gli stessi operai nei vari cantieri. Senza dilungarmi ancora, credo di aver spiegato i motivi di tali interruzioni. Per inciso, la passata consiliatura mi impegnai per far realizzare i lavori consistenti in più interventi (es. Parco Belloni, Piazza Carli, Parco di S.Godenzo…unico appalto ed unica ditta aggiudicatrice) contestualmente, tanto da smascherare l’inghippo. Persi!

    Per ciò che attiene il senso unico, se preferisce, potremmo andare insieme dalla Polizia Municipale. In caso contrario, le riferisco dopo averla contattato io

    Scusi la mancata sintesi

    Cordialmente
    Ludovico Todini

  4. ma quale mancata sintesi, va bene così, meglio tanti chiarimenti che il silenzio assoluto. In compenso cercherò io di essere breve:
    1) quali progetti ci sono sull’area ex-bocciofila di via della farnesina ? avrebbe senso concertarne la destinazione con i residenti ?
    2) per via Belloni, se al comando dei vigili ci va lei fa una cortesia a tutti gli interessati. Io per mio conto avevo anche mandato via mail, il 4 maggio, una richiesta di informazioni all’URP sulla mancata adozione della risoluzione ma nessuno m’ha risposto, o meglio mi è stato risposto che la mia richiesta era stata girata al XX gruppo dopodichè silenzio totale. Se questa è la funzione dell’urp…. al comando dei vigili ero capace di scrivere da solo. Ma tant’è. Buon lavoro e grazie.

  5. Per Claudio:
    vorrei renderle noto che dalle nostre ultime comunicazioni ho proceduto secondo gli accordi. A giorni le farò sapere da queste pagine. Non mi sono dimenticato!

    Per Antonio:
    per ciò che riguarda la fontanella, il Municipio ha predisposto ed installato la fontanella ma l’allaccio è di esclusiva competenza ACEA. Si sta provvedendo, almeno così ci rassicurano dall’Acea. Non penso si tratti di meline o non volontà a farla funzionare, anche perchè senza il nulla osta preventivo dell’ACEA, non avremmo potuto nè predisporre nè installare.

    Cordialmente
    Ludovico Todini
    Capogruppo AN – XX Municipio

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome