Home ATTUALITÀ Cosa sta succedendo alla casetta nel giardino di Via del Podismo?

Cosa sta succedendo alla casetta nel giardino di Via del Podismo?

Nuovi lavori per quale destinazione?
Gli abitanti come al solito non sono stati informati. E sorge anche più di un dubbio su questi lavori, visto che sono iniziati circa due settimane fa e sono stati subito interrotti, occupando inoltre parcheggi in Via del Podismo vedi foto.
Il cartello informativo dei lavori non riporta il numero di licenza edilizia vedi foto. Il 30 marzo al cartello sono state aggiunte alcune informazioni. Guarda qui. Forse a seguito delle nostre segnalazioni?
A guardare i lavori sembra inoltre che sia in progetto un allargamento dell’area vedi foto.

20070324_45.JPG20070324_47.JPG20070324_50.JPG

Tempo fa un comitato è riuscito a bloccare i lavori di un sedicente circolo culturale e di far sgombrare la zona interessata che era diventata il rifugio notturno di alcuni extracomunitari. Ora i lavori sono ricominciati e non si sa con quale destinazione. I residenti nella zona non vogliono assolutamente nessuna struttura di nessun genere ed hanno più volte proposto di abbattere il manufatto. Il pericolo nasce dall’apertura di sedicenti centri culturali che si trasformerebbero subito in bar e ritrovi ingolfando la zona e disturbando la quiete pubblica. Cosa ne pensate? Quale vorreste che fosse la destinazione della casetta? Cosa rispondono gli amministratori del XX Municipio ?

Visita la nostra pagina di Facebook

17 COMMENTI

  1. E’ solo uno dei tanti esempi di mala gestione di un quartiere. Si potrebbero aggiungere i lavori eterni che interessano la confluenza tra via della Franesina e via degli Orti della Farnesina, che causano lunghe file di automobili con il motore acceso con il conseguente inquinamento in una zona dove si trovano un asilo nido, una scuola elementare, una scuola media ed un liceo. Per non parlare dei lavori del PUP (=Piano Urbano Parcheggi) che ormai durano da oltre due anni ed hnno tolto una bella fetta di verde da fruire agli abitanti della zona, per finire con i teppisti (se vogliamo usare un eufemismo) che stazionano tutte le notti davanti l’entrata della scula media “Don Orione” all’angolo tra via degli Orti della Farnesina e Via della Maratona.
    Bravo Fabrizio, il tuo è un blog che potrà diventare molto utile. Lo sottoporrò all’attenzione degli amici che abitano in zona.
    In bocca al lupo.

  2. I lavori per erigere il cantiere sono iniziati in sordina e il fatto che il cartello sia evasivo sulla destinazione dell’edificio non fanno pensare a niente di buono… Tutti si chiedono cosa stia accadendo ma nessuno sa niente e in più gli operai che si sono visti in loco sembravano più interessati alla raccolta delle pigne e relativi pinoli che ad altre attività…

  3. Il cartello non solo è evasivo, ma anche omissivo: mancano infatti alcune informazioni (obbligatorie per legge) : nome del responsabile del cantiere, importo dell’appalto, data inizio e data fine lavori…
    Ma il XX Municipio che fa ? Nulla, come al solito….

  4. Mi chiedo chi abbia autorizzato i lavori vista la scarsa propensione degli abitanti della strada ad avere chissà quale esercizio tra i piedi? Già qualche hanno fa un comitato di zona con a capo la signora Giannoccaro era risucito a bloccare il tutto. Ora ci risiamo. I lavori sono inziati e sono fermi da 2 settimane. BASTA

  5. La mattina già non si trova parcheggio. Ora le recinzioni hanno bloccato altri due posti auto. Con quale autorizzazione?

  6. suggerimento: senza nulla togliere alla valenza di questo blog, finchè rimurginiamo il problema inter nos su questa pagina non ne usciamo… perchè invece non cominciamo ad inondare di mail il XX Municipio ? l’indirizzo è circos20@comune.roma.it
    I nostri ammininistratori devono capire 1) che se sono lì è perchè noi li abbiamo eletti e quindi non possono ignorare le esigenze e le istanze dei cittadini 2) che oggi i cittadini non sono più spettatori passivi di ciò che succede nelle strade, nei quartieri, ma invece sono e vogliono essere partecipi, attori della res publica… insomma viva il motto “cittadinanza attiva” e grazie all’autore di questo blog che ci permette ci esprimerci.
    Ora, mano alla tastiera ed ognuno di noi invii una mail di protesta al Municipio in merito a questi strani lavori in corso.. (in corso si fa per dire… hanno lavorato 2 giorni e basta e da 2 settimane il cantiere è fermo !)

  7. <p>Caro Andrea<br />
    ho invitato, tramite un messaggio di posta elettronica, il Presidente, i Consiglieri e l’URP della XX circoscrizione a rispondere direttamente nel nostro blog ai vari argomenti. Nessuna risposta concreta fino ad ora. Ma forse è presto. Diamogli tempo.<br />
    Oltre alle azioni di mailing è importante che tante persone scrivano nel blog i loro commenti. Invita quante più persone puoi a farlo.</p>

  8. Per andrea: ho preso atto della vostra protesta e ho richiesto chiarimenti all’assessore che rientrerà a Roma lunedì. Appena avrò notizie certe vi relazionerò dettagliamente.
    Cordialmente,

    Stefano Erbaggi
    Cons. AN Municipio Roma XX
    (uno di quelli eletti da voi…)

  9. Nella precedente consigliatura, in qualità di Presidente della Commissione Urbanistica del XX Municipio, collaborai e feci mia l’istanza del comitato locale finalizzata a bloccare la destinazione ad esercizio commerciale della casetta del parco di via del Podismo e ci riuscimmo.
    La mia posizione era che quel manufatto doveva essere abbattutto ed il parco doveva essere restituito, tutto a verde, curato e recintato, alla cittadinanza.
    Ancora oggi la penso così ma preso atto che l’indirizzo del Municipio è diverso dal mio, tant’è che sono stati avviati i lavori di ristrutturazione del manufatto, mi impegno a fare in modo che ad avvenuta ristrutturazione la casetta non venga destinata ad alcuna attività commerciale o simile che possa recare disagio e disturbo ai residenti ma solo ad una attività che possa essere di interesse e servizio pubblico.
    Secondo voi, quale potrebbe essere il modo più corretto per usare la casetta ? ditemelo all’indirizzo ” ditelavostra@lavocedelvillaggio.it
    Cordiali saluti,

    Giuseppe Molinari
    Capogruppo UDC
    Presidente Commissione Urbanistica
    XX Municipio

  10. volevo informarVi che mi sono comnque attivato presso la U.O.T. Urbanistica Municipio XX per inserire nel tabellone relativo al cantiere di via del Podismo tutti i dati previsti dalla normativa vigente in materia di appalti pubblici. Lo stesso problema si è verificato anche presso il Parco tassoni in via della Farnesina dove il Dipartimento X del Comune di Roma ha aperto un cantiere per la riqualificazione del parco che prevede la recinzione e la installazione di nuove panchine. Ci tengo ad informarVi che questi lavori sono stati chiesti dal sottoscritto insieme al Municipio XX da oltre 3 anni. L’importo dei lavori era stato già impeganto; infatti, nel 2003………………..
    giuseppe molinari
    presidente commissione urbanistica e parchi

  11. Per tutti gli iscritti al sito:
    dopo essermi informato presso l’assessore competente vi informo che al momento non è stata definita la destinazione d’uso della casetta, escludendo comunque a priori un uso commerciale.
    Ora chiedo a voi: quale destinazione d’uso ritenete più utile per la cittadinanza? ditemi le vostre idee in merito purchè la casetta rimanga ad uso pubblico senza alcuna concessione commerciale a terzi.

    Stefano Erbaggi
    Cons. AN Municipio Roma XX

  12. Il mistero della casetta si infittisce. Nessuno sa a cosa sia destinato quel rudere, ma comunque ci si è iniziato a lavorare sopra… I consiglieri del nostro municipio ignorano cosa stia succedendo e c’è chi parla di un intervento del comune in prima persona, scavalcando, dunque. il quartiere. Circolo della pipa o club degli scacchi? Cosa pensano di creare in quel terreno per ora frequentato soprattutto dai cani e dai loro padroni o da persone di passaggio che lo percorrono dalla via Cassia per raggiungere le zone limitrofe? Ma viene da chiedersi se valga la pena spendere tanti soldi per ristrutturare una catapecchia di nessun interesse artistico o storico che non sarà neanche destinata ad attività commerciale… Intanto tutto è fermo e le transenne bloccano un tratto della carreggiata per il parcheggio. SI spera solo che le attività di ristrutturazione non riprendano proprio nel periodo pasquale, quando la vigilanza da parte dei residenti è minore.

  13. Ricevo dal difensore civico al quale avevo fatto richiesta questa comunicazione:
    Egr. Sig. Azzali, in riferimento alla Sua e-mail, acquisita al protocollo dello scrivente Ufficio in data 5/04/2007 – N.RD/2153 – relativa ai lavori per la ristrutturazione di un immobile situato in un giardino pubblico in Via del Podismo, in merito ai quali chiede di conoscere la finalità degli stessi e dunque la destinazione del manufatto oggetto dei lavori, Le rendo noto che il Difensore Civico in base al Regolamento approvato con Deliberazione C.C. nr. 139/2002 si attiva laddove vi siano ritardi o inadempienze da parte dell’Amministrazione Comunale e, pertanto, la S.V. dovrà prima rivolgersi direttamente all’U.O. Tecnica competente territorialmente al fine di ottenere, tutti i necessari chiarimenti sull’esistenza di provvedimenti di autorizzazione dei lavori contestati. Solo qualora non dovesse ricevere riscontro alcuno, può rivolgersi a questo Ufficio.
    Mi rivolgerò all’UO tecnica e vediamo cosa rispondono.
    Ma che cosa è la UO tecnica? Qualcuno sa dirmelo?

  14. certo che si, te lo dico al volo : la UO tecnica e l’Unità Organizzatoria Tecnica del XX Municipio, diretta dall’ing. Domenico Mirante e sita in via Sabotino 4-Roma. Puoi sottoporle il tuo quesito inviando una mail all’URP (ufficio relazioni col pubblico) del Municipio. Oppure chiedendo ad uno dei Consiglieri frequentatori di questo blog di fare un accesso agli atti diretto (per legge e per statuto del comune di roma e del municipio ad un consigliere in carica gli uffici amministrativi e tecnici non possono negare alcuna informazione in merito agli atti delle opere e delle pratiche in corso).

  15. se mi chiami lunedì mattina verso le 12 e me lo ricordi ci vado io…. però ricordamelo!!!

    Stefano Erbaggi
    3470345297

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome