Home CRONACA La Giustiniana, giovane campione di WingFoil chiede una mano

La Giustiniana, giovane campione di WingFoil chiede una mano

wingfoil-incendio
ArsBiomedica

Il WingFoil è uno sport che consiste nell’impugnare un‘ala, chiamata wing, tramite maniglie (o un boma) mentre si sta in piedi in equilibrio su una tavola che letteralmente vola sul mare. A renderlo possibile è un’appendice aereodinamica chiamata foil che funziona come un’ala di un aereo: all’aumentare della velocità fornisce una spinta crescente verso l’alto.

Campione italiano under-19 di questa disciplina è Leonardo Giovannelli, residente nel quartiere La Giustiniana, la cui attrezzatura è purtroppo andata distrutta da un incendio, lo scorso 28 marzo, causato dalla pompa elettrica per gonfiare le vele.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

Il giovane diciassettenne ha quindi lanciato una raccolta fondi su GoFundMe per riacquistare il suo equipaggiamento e quello da kitesurf del fratello di 13 anni, anch’esso danneggiato dalle fiamme.

“Questo evento devastante – scrive Leonardo – ci ha lasciati sotto shock, specialmente con la prima tappa del Campionato Italiano di Wing Foil alle porte. Mio padre si trova in gravi difficoltà economiche in quanto ha recentemente perso la sua attività professionale e non può aiutarmi. La notte dell’incendio si è gettato tra le fiamme cercando di salvare l’attrezzatura e ha subito gravi ustioni. Purtroppo, non è riuscito nel suo intento”.

“Con il campionato italiano che si avvicina – prosegue – e senza mezzi per sostituire il mio equipaggiamento, mi rivolgo a voi per il supporto. Ogni donazione, per quanto piccola, ci aiuterà a ricostruire e tornare in acqua”.

In poche ore la raccolta fondi ha ricevuto 50 donazioni superando i 1.500 euro. Chi abbia desiderio di dare una mano a Leonardo può farlo cliccando qui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome