Home ATTUALITÀ Zebre estinte a Vigna Clara. La sicurezza pedonale è un optional

Zebre estinte a Vigna Clara. La sicurezza pedonale è un optional

Zebra strisce
Galvanica Bruni

A Vigna Clara, le strisce pedonali, le famose “zebre“, si stanno dissolvendo. Scolorite, sbiadite, quasi invisibili, diventano un pericolo per i pedoni, soprattutto in zone cruciali come uscite di scuole e parchi giochi.

Non è solo un problema estetico. Le zebre spente mettono a rischio la sicurezza di bambini e cittadini, che attraversano la strada con scarsa visibilità, contando su un attraversamento sicuro che non c’è.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

Più avanti le immagini delle situazioni più eclatanti e urgenti da risolvere a Vigna Clara segnalate dai cittadini.

Normativa e dati

Il Codice della Strada (D.Lgs. 285/1992) all’art. 179 definisce le caratteristiche delle strisce pedonali, che devono essere ben visibili e regolarmente manutenute.

I dati ACI del 2023 parlano chiaro: a Roma, gli incidenti a pedoni sulle strisce pedonali sono in aumento, con 43 vittime solo nel 2023. Un triste record che rende ancora più urgente l’intervento a Vigna Clara.

E ora?

Serve un’azione immediata da parte del Comune di Roma per ripristinare le strisce pedonali a Vigna Clara, garantendo la sicurezza di tutti i cittadini. Non si può più aspettare: la sicurezza non è un optional.

Le segnalazioni dei cittadini

Ingresso liceo Farnesina

Iniziamo dove le strisce pedonali sono sparite da diversi anni e cioè all’ingresso del liceo Farnesina, in via dei Giochi Istmici, dove invece la loro presenza sarebbe prioritaria.

strisce assenti
Ingresso liceo Farnesina

Via della Maratona e via degli Orti della Farnesina

Anche all’uscita del parco giochi Atleti Azzurri d’Italia in via della Maratona e di fronte al bar Due Pini le strisce originariamente previste sono sparite del tutto questa volta a causa di lavori sul manto stradale di diversi mesi fa e mai ripristinate.

Via della Maratona uscita parco Atleti Azzurri d'Italia
Via della Maratona uscita parco Atleti Azzurri d’Italia

Via dei Giuochi Istmici

Qui le zebre sono segnalate addirittura da apposito cartello verticale ma sulla carreggiata sono poco visibili.

Via dei Giochi Istmici 49

Via dello Sci

In via dello Sport, sulle mappe via dello Sci (dai residenti chiamata piazzetta del Golf) le strisce perdonali, segnalate da un cartello verticale ripristinato recentemente, sono invece totalmente assenti.

strisce fantasma
Via dello Sci

Via della Farnesina alta

In via della Farnesina, all’altezza del civico 269 dove c’è un’edicola chiusa da tempo, le strisce che dovrebbero consentire l’accesso in sicurezza al parco Tassoni da un lato e al Parco Atleti Azzurri dall’altro, sono del tutto evanescenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 COMMENTI

  1. Le “zebre” mancano totalmente o sono scolorite anche in Via Valdagno incrocio con Via Flaminia Nuova, in Via Luigi Amoroso (ingresso mercato di Piazza Diodati) in Via Tuscania incrocio con Via Flaminia Nuova dove manca anche il segnale di STOP, in Via Maffeo Pantaleoni incrocio con via Giovanni Fabbroni. L’elenco é lungo e temo di annoiare i lettori ma purtroppo sono pienamente d’accordo con voi, la sicurezza dei cittadini non é un optional. Peccato che le istituzioni siano totalmente sorde.

    Cristina Tabarrini
    Presidente Comitato I Quartieri della Stazione di Vigna Clara e Dintorni

  2. E poi spendono migliaia di euro per l’installazione dei varchi elettronici.
    Mi vengono in mente molte parolacce da indirizzare ai nostri amministratori ma sono una persona educata.
    Alla prossime elezioni… tutti a casa

        • Nelle ultime 5 elezioni la città ha cambiato colore 5 volte (Veltroni, Alemanno, Marino, Raggi, Gualtieri).
          Alla richiesta di cambiamento forte e chiara che è arrivata negli ultimi 20 anni come è stata data risposta dalle varie amministrazioni che si sono succedute?

  3. E la segnaletica Verticale ce la siamo dimenticati? Sono mesi che ho segnalato in via Valdagno angolo via Civitella D’Agliano la segnaletica danneggiata dal taglio degli alberi ai Vigili Urbani. Ovviamente zero risultati. Ho sollecitato e mi dicono che non basta una segnalazione telefonica vogliono una mail o meglio una PEC. Inoltre vorrei sottolineare che al taglio degli alberi era presente una pattuglia dei Vigili. Ritengo che oltre al controllo del traffico avrebbero dovuto controllare anche i danni causati dalla ditta addetta al taglio e fargli pagare i danni che avevano cagionato. Evidentemente lavorano con i paraocchi .

  4. A Vigna Clara da tempo è sparita del tutto la zebra su Via di Vigna Stelluti all’incrocio con via Ferrero da Cambiano. Tra l’altro è un attraversamento particolarmente pericoloso perchè le macchine provenienti da Vigna Stelluti da entrambe le direzioni si accorgono dei pedoni solo quando stanno per svoltare.

  5. Buongiorno
    fra le doverose segnazionali indicate nell’articolo manca l’indicazione delle strisce pedonali nel mledetto incrocio Cassia/Pareto, dove ogni giorno migliaia di ragazzi della Marymount si avventurano nell’attraversamento per raggiungere la scuola. E’ un attraversamento pericolosissimo. Per non parlare di tutti coloro che accedono al parco da Vigna Clara. Non è una questione di vernice ma di rispetto delle Autorità per i propri cittadini.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome