Home CRONACA Monte Mario, a 36 anni sogna una carrozzina e un’auto speciali

Monte Mario, a 36 anni sogna una carrozzina e un’auto speciali

sedia_rotelle
Galvanica Bruni

Carlo Guglielmo Vitale, 36enne romano con disabilità che vive nel quartiere Monte Mario, ha già raccolto 42mila euro online in pochi giorni, grazie alle 770 donazioni arrivate su GoFundMe per aiutarlo ad avere una vita migliore.

Il trentaseienne, affetto da distrofia muscolare di Duchenne, che porta a una progressiva degenerazione dei muscoli fino a colpire anche quelli respiratori, ha lanciato una raccolta fondi per acquistare un’auto speciale e una carrozzina adatte alle sue esigenze.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

“Ho un ventilatore polmonare 24 ore al giorno – racconta – e una carrozzina elettronica con un controllo a sensore, dato che posso muovere solo di pochi millimetri le dita. Ho aspettato a lanciare questa raccolta fondi – scrive – perché non mi piaceva chiedere soldi ma i costi degli ausili mi hanno costretto a intraprendere questa iniziativa”.

“La mia carrozzina – spiega Carlo – è vecchia e non più pienamente idonea per le mie esigenze, il Servizio Sanitario Nazionale mi dà un contributo per una nuova carrozzina che non viene adeguato da tanti anni e non copre gli altissimi costi di acquisto. Inoltre – aggiunge – per uscire, ho necessità di un’automobile particolare corredata di pedana elevatrice e sistemi di bloccaggio. La mia macchina è molto vecchia e mi costringe a fare riparazioni sempre più frequenti e costose”.

“Con questa raccolta – spiega – mi piacerebbe inoltre una carrozzina elettronica speciale per andare in spiaggia e poter fare una passeggiata in riva al mare”.

Carlo ha stimato che servono circa 30/40mila euro per la carrozzina elettronica, di cui diecimila coperti dal SSN; 40/50mila euro per un’automobile con pedana e bloccaggio e altrettanti per una carrozzina speciale per andare in spiaggia.

“Un piccolo contributo che spero insieme a quello di tanti altri possa aiutare e realizzare il tuo sogno”, si legge tra i messaggi dei numerosi donatori che hanno aderito all’iniziativa.
Si può contribuire cliccando sul seguente link https://www.gofundme.com/f/aiutami-per-la-mia-grave-disabilita

Leonardo Morelli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome