Home ATTUALITÀ Giancarlo De Petris: Rome in a sketchbook

    Giancarlo De Petris: Rome in a sketchbook

    ArsBiomedica

    Non tutti sanno leggere un testo scritto in inglese ma in un caso come questo in fin dei conti non è neppure necessario saperlo fare dal momento che bastano le immagini, anzi i disegni.

    Rome in a sketchbook” di Giancarlo De Petris è uno splendido e affascinante taccuino pieno zeppo di bellissimi disegni tracciati a penna e accompagnati da un testo scritto in inglese (Ed. GDP, 100 pag., 18,90 Euro).

    Continua a leggere sotto l‘annuncio

    De Petris è un mago del disegno, quello veloce, fatto in strada mentre si è in viaggio; il segno che lascia sulla carta è superbo e le immagini di una Roma romantica e un po’ solitaria lasciano il lettore (ma in questo caso l’appassionato di “sketch-book”) a bocca aperta.

    Sono tanti gli artisti che si sono cimentati nel descrivere Roma attraverso il disegno fatto dal vero, ma Giancarlo DePetris è sicuramente tra i più bravi.

    Selezionato più volte per partecipare alla prestigiosa mostra internazionale dedicata ai “carnet di viaggio”, l’artista pontino ha realizzato numerosi taccuini (Venezia, storie d’acqua; Viaggio nella terra pontina; My travel diary) confermandosi come uno dei più poliedrici disegnatori italiani.

    “Rome, in a sketchbook” è un piccolo scrigno di meraviglie da sfogliare lentamente così da osservare ogni più piccolo particolare e godere del disegno come si gode di un eccellente brano di musica. Un taccuino per appassionati del disegno di strada ma anche un libro per chi ama le cose belle.

    Francesco Gargaglia

    Le altre nostre recensioni…

    Libri per lei e libri per lui recensiti da noi

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    LASCIA UN COMMENTO

    inserisci il tuo commento
    inserisci il tuo nome