Home ARTE E CULTURA La deriva dell’occidente di Franco Cardini

La deriva dell’occidente di Franco Cardini

libro
Galvanica Bruni

“Il mondo egemonizzato da un paese che ha il diritto alla ‘ricerca della felicita’ nella sua Costituzione ha generato un’infelicità profonda e diffusa della quale il consumo endemico della droga è il sintomo più evidente”.

Chi si interessa di storia sa bene che esistono due modi per raccontarla: il primo è quello dei libri scolastici, delle trasmissioni televisive e dei giornali. Il secondo invece si occupa di Storia attraverso ricerche e analisi approfondite (anche nel campo della economia e finanza o della sociologia) tant’è che spesso ci troviamo di fronte a fatti e ragioni assai diverse che interessano però lo stesso periodo storico.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

Franco Cardini, professore emerito dell’Istituto di Scienze Umane e Sociali, ma anche Directeur de  Recherches nell’Ecole en Sciences Sociales di Parigi e Fellow della Harvard University, è l’autore di un libro di straordinario interesse  dal titolo “La deriva dell’Occidente” (Ed. Laterza, 160 pag., 17,00 Euro); il saggio analizza in maniera scrupolosa il concetto di  “occidente libero e democratico” che si oppone oggi, specie dopo la guerra tra Russia e Ucraina, ad un Oriente barbaro (ma anche a volte canagliesco)  che si identifica con la Russia, la Cina e i paesi asiatici.

Una analisi estremamente accurata (le pagine con le note e la bibliografia di riferimento sono oltre 30, un quinto dell’intero libro) che parte da molto lontano e che dimostra come non sempre sia stato cosi.

Oggi, a dispetto della globalizzazione, un fenomeno iniziato secoli fa, le scelte fatte da Europa e USA costituiscono il vero “dramma” della Civiltà Occidentale: da una parte la libertà e i diritti e dall’altra la “dura e illimitata Volontà di Potenza”.

“La deriva dell’Occidente” (in cui si fanno alcuni riferimenti, pochi in verità, ad Oswald Spengler autore della monumentale opera “Il tramonto dell’Occidente”) è un libro di eccezionale interesse su  cui riflettere in maniera attenta e scrupolosa; un libro che mette in evidenza  verità scomode e illuminanti bugie.

Francesco Gargaglia

Le altre nostre recensioni…

Libri per lei e libri per lui recensiti da noi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome