Home ARTE E CULTURA Incontr’Arti per incontrarci, a Malborghetto Luisa Stagni, attrice non vedente

Incontr’Arti per incontrarci, a Malborghetto Luisa Stagni, attrice non vedente

malborghetto
Galvanica Bruni

All’Antiquarium Arco di Malborghetto, giovedì 26 ottobre, alle 11, performance “Le Realtà aumentate di Ciekapuk” lo spazio/tempo dell’attore non vedente con Luisa Stagni 

Se i sensi sono lo strumento di lettura della percezione, l’alterazione di uno di essi, per esempio la vista, attiva un cliché  sconcertante: chi non vede non può fare né sapere. Al contrario, chi non vede ha una esaltazione degli altri sensi: il tatto, l’udito, l’odorato ma anche tutti gli  altri “sensi” oltre ai cinque conosciuti, sono pronti ad entrare in azione per comprendere la “realtà”.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

Cosa avviene nel teatro, luogo e spazio per eccellenza ad accogliere il confronto con la realtà?

Luisa Stagni racconta in prima persona la vita da attore non vedente; troverà moltissime difficoltà in scena e difficilmente potrà entrare in una compagnia teatrale ordinaria, eppure  lo stesso attore non vedente, in scena, ha dalla sua una “realtà aumentata”: la comprensione dei volumi presenti, del tempo tra un punto e un altro, l’ascolto dei suoni fautori di orientamento, una pelle che percepisce le energie… e tanto, tanto altro ancora. Ciekapuk racconta, in pochi flash, lo scontro con i luoghi comuni e con i continui inciampi…In scena, la realtà.

Save the date

Malborghetto, via Flaminia km 19: via Barlassina (prima del bivio di Sacrofano)
“Le Realtà aumentate di Ciekapuk” con Luisa Stagni
inizio performance ore  11
ingresso gratuito

Incontr’Arti

“Incontr’Arti – Luoghi e visioni di terra e di cielo”, è un progetto culturale ideato da Teatri di Pietra e Pentagono Produzioni Associate che si sviluppa dal 21 ottobre all’8 dicembre nella Villa di Livia, a Prima Porta, e nell’area archeologica di Malborghetto, al km 19 di via Flaminia, e che ha come elementi chiave la cultura accessibile e a basso impatto, spazi ricchi di storia e di verde e incontri gratuiti, costruiti per accrescere la conoscenza e soprattutto la socializzazione nel territorio.
Per il dettaglio del programma con tutti gli incontri previsti fino all’8 dicembre cliccare qui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome