Home AMBIENTE Ecomafia 2023, Roma e provincia l’area con più crimini contro l’ambiente

Ecomafia 2023, Roma e provincia l’area con più crimini contro l’ambiente

Galvanica Bruni

Legambiente ha presentato oggi il nuovo rapporto ecomafie 2023, raccontando come di consueto i reati ambientali registrati da tutte le forze dell’ordine nel corso dell’anno 2022. Nel Lazio il quadro complessivo è estremamente negativo su tutti i parametri.

La Regione Lazio è la quarta peggiore per numero di reati ambientali complessivi (era al 5° posto nell’edizione 2022) con 2.642 reati, 2.183 persone denunciate, 29 arresti, 812 sequestri, 4.651 illeciti amministrativi e 4.848 sanzioni amministrative.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

Roma è la peggior provincia nazionale in assoluto per il secondo anno consecutivo con 1.315 reati e 1.952 illeciti amministrativi.

“Le Ecomafie aggrediscono in maniera pesantissima il territorio della nostra Regione, con lo smaltimento illecito dei rifiuti ma anche abusivismo edilizio, reati contro la fauna, incendi boschivi e reati contro il patrimonio culturale – dichiara Roberto Scacchi presidente di Legambiente Lazio – e un allarme viene in particolare dal territorio della Città Metropolitana di Roma che rimane, per il secondo anno consecutivo, la peggiore delle province in tutta Italia per i numeri complessivi, consolidando il suo triste primato”. 

E un appello alla Legalità arriva dalla Goletta Verde, in questi giorni ormeggiata a Ventotene, l’imbarcazione del cigno verde a bordo della quale questa mattina sono stati raccontati questi numeri terribili, insieme alle forze dell’ordine, a Libera del Sud Pontino, ai parchi della provincia di Latina durante la tappa della Campagna itinerante che naviga in queste ore lungo le coste del Lazio.

“Ci rivolgiamo alla Regione chiedendo urgentemente l’istituzione di un nuovo Osservatorio Ambiente e Legalità per investire sulla legalità e dare possibilità alla cittadinanza di denunciare velocemente ogni illecito; ma ci rivolgiamo anche a tutti i Comuni, perché ciascuno per propria parte faccia in modo che ogni occhio sia vigile contro la presenza così corposa delle Ecomafie del Lazio, e perché non si lascino spazi all’azione degli ecomafiosi costruendo, in particolare sulla gestione dei rifiuti, una filiera sana nel solco delle regole di sostenibilità ed economia circolare. Non possiamo infine – conclude Scacchi – che ringraziare l’eccellenza di tutte le nostre forze dell’ordine per l’enorme lavoro di contrasto e denuncia che mettono in campo quotidianamente”.

“Con questi nuovi dati che emergono dal Rapporto Ecomafie non si può che rafforzare l’azione giuridica della nostra associazione – commenta l’Avv. Diego Aravini presidente del CEAG Centro di Azione Giuridica nazionale e regionale del Lazio di Legambiente – con esposti, denunce, azioni di salvaguardia, monitoraggi del territorio. Per farlo chiediamo la collaborazione attiva di tutti quei professionisti che vogliano rendersi protagonisti di un grande contrasto alle ecomafie, perché si generi una azione collettiva di impegno sociale e cittadinanza attiva, architrave imprescindibile nella costruzione di percorsi di legalità nella nostra Regione”.

Secondo i dati del rapporto, per le sole illegalità nel ciclo dei rifiuti il Lazio è la terza peggior regione con 543 reati, 679 persone denunciate, 17 arresti, 217 sequestri, 834 illeciti amministrativi e 859 sanzioni amministrative.

Nella Top20 delle peggiori provincie troviamo Roma in 2° peggior posizione nazionale dopo Napoli con 288 reati e 335 illeciti amministrativi, Latina 8° 108 reati e 223 illeciti, Frosinone 14esima con 83 reati e 83 illeciti. In provincia di Viterbo sono stati 39 i reati e di Rieti 20. Il Lazio al quarto posto per il numero di incendi in impianti di trattamento dei rifiuti con 144 roghi negli ultimi 10 anni

Il ciclo del cemento illegale vede il Lazio al 7° posto tra le peggiori regioni con 729 reati, 820 persone denunciate, 4 arresti, 176 sequestri, 1.351 illeciti amministrativi e 1.589 sanzioni amministrative. Tra le provincie Roma è all’8°posto tra le peggiori con 216 reati e 265 illeciti amministrativi, Latina al 11° posto con 192 reati e 448 illeciti. In provincia di Frosinone registrati 70 reati, di Rieti 44 e di Viterbo 32.

Per i reati contro la fauna il Lazio è la seconda peggior Regione con 694 reati, gran parte consumati in provincia di Roma che con 589 reati è la peggior provincia in assoluto. 51 reati contro la fauna in provincia di Latina, 21 a Frosinone, 17 a Rieti e 16 a Viterbo.

Nella classifica degli ettari di territorio attraversati da incendi boschivi il Lazio è al terzo posto con 4.323 ettari colpiti da roghi colposi o dolosi. Maglia nera regionale è la provincia di Latina 6° nazionale con 128 incendi, poi al 12° posto quella di Frosinone con 106 e al 13° quella di Viterbo con 101.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 commento

  1. Roma tra le peggiori città per crimini ambientali
    Roma tra le peggiori città per spaccio ed uso di droghe
    Roma tra le peggiori città in termini di pulizia e decoro
    Roma tra le peggiori città in termini di mobilità
    Roma tra le peggiori città in termini di manutenzione stradale &C
    Roma tra le peggiori città in termini di immobili occupati abusivamente

    Roma tra le peggiori città insomma
    Roma comunque rimane sempre la più più bella ed affascinante città al mondo
    io ne sono profondamente innamorato e “schiumo” rabbia per queste condizioni

    Se Qualcuno invece di dilettarsi al gioco del Solitario sul telefonino riuscisse minimamente a svolgere le funzioni per cui è stato ( sciaguratamente ) eletto , forse qualcosa potrebbe migliorare

    Vedo invece incuria , sento di operatori Ama che per lavorare i festivi pretendono ulteriori “bonus” , rattoppi stradali che si riaprono dopo 24h , giardini pubblici che fanno invidia alla savana …..

    invece , invece abbiamo “piani strategici” quali linea tranviaria in posti e strade che dovrebbero essere inaccessibili a questi mezzi e per ultimo , follia delle follie , il progetto di trasformare Via dei Fori Imperiali in una kermesse alla Disneyland con gazebi e postazioni ludiche !
    Ma siete scemi !!!
    Ma che ca..o vi dice il cervello ??? se ne siete in possesso

    sconsolato

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome