Home ATTUALITÀ Municipio XV, nuovo piano del commercio su area pubblica

Municipio XV, nuovo piano del commercio su area pubblica

mercato-ponte-milvio-via-riano
Galvanica Bruni

“E’ stato approvato questa mattina all’unanimità, con parte dei voti dell’opposizione favorevoli – che ringraziamo per aver capito l’importanza del lavoro svolto in questi mesi – e due astensioni, il Piano Municipale del Commercio su area pubblica. Una proposta di deliberazione che punta a mettere ordine, potenziare e sviluppare la funzione del commercio su area pubblica e affronta i nodi, mai sciolti in questi anni, del commercio su area pubblica nel territorio del Municipio Roma XV”.

Così in una nota il Presidente del Municipio XV, Daniele Torquati e l’Assessore al Commercio, Tommaso Martelli spiegando che questo piano “affronta in particolare il tema dei mercati fuori-sede come Villa di Livia, l’annoso problema del Mercato di Piazza Diodati, il rilancio del Mercato di Ponte Milvio, anche grazie al finanziamento del bando regionale vinto, e la definizione del mercato di Grottarossa. A questi si aggiungono molteplici postazioni di venditori stagionali, edicole e chioschi distribuiti su tutta l’area”.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

“Un settore, quello del commercio su area pubblica, che dopo anni torna all’attenzione di questa amministrazione, per una crescita e uno sviluppo che riguardi non solo l’ambito commerciale ma anche quello artigianale e sociale” sostengono i due esponenti della giunta affermando che questo oggi approvato “è un piano che riparte da un’accurata analisi della situazione attuale sullo stato del commercio su area pubblica, comprensivo di posteggi nei mercati, posteggi isolati fuori mercato ed edicole”.

Un piano che, continuano, “indica una strategia futura, risultato di un grande lavoro che abbiamo portato avanti con la Presidente di Commissione Laura Gigli, gli Uffici del Commercio e il Gruppo XV della Polizia Locale, che ringraziamo, coinvolgendo gli operatori economici e le associazioni di categoria. Lavorare su un nuovo piano municipale del commercio significa – concludono – salvaguardare l’indotto economico del territorio ma anche tutelare il benessere e la socialità di Roma Nord e dei suoi cittadini, affrontando le criticità emerse e trasformando le opportunità per una costante crescita.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome