Home TEMPO LIBERO Vittorio Sgarbi con «Pasolini Caravaggio» al Teatro Olimpico

Vittorio Sgarbi con «Pasolini Caravaggio» al Teatro Olimpico

Vittorio-Sgarbi
Promuovi la tua attività commerciale a Roma Nord

Dal 2 al 4 dicembre il Teatro Olimpico (Piazza Gentile da Fabriano, 17) ospiterà Pasolini Caravaggio, lo spettacolo di e con Vittorio Sgarbi incentrato sull’inedita simmetria tra l’intellettuale del novecento e il pittore vissuto a cavallo fra il XVI e il XVII secolo.

Avvalendosi delle musiche composte ed eseguite dal vivo da Valentino Corvino (violino, viola, oud, elettronica) e della video scenografia di Tommaso Arosio, Sgarbi guiderà gli spettatori nelle esistenze e all’interno delle opere rivoluzionarie di Michelangelo Merisi e Pier Paolo Pasolini.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

Trascendendo immagini, testi e suoni, il sottosegretario alla cultura porterà alla luce quanto di più necessario ci è stato donato dalle attività di questi due maestri, i quali, nonostante abbiano vissuto a circa trecentocinquanta anni di distanza l’uno dall’altro, lottarono contro analoghi ostracismi, pagando un prezzo altissimo per la propria libertà intellettuale.

«Caravaggio è doppiamente contemporaneo. – dice Sgarbi – È contemporaneo perché c’è, perché viviamo contemporaneamente alle sue opere, e perché la sensibilità del nostro tempo ha restituito tutti i significati e l’importanza della sua opera».

«Caravaggio viene riscoperto in un’epoca fortemente improntata ai valori della realtà, del popolo, della lotta di classe. – prosegue il professore – Ogni secolo sceglie i propri artisti e questo garantisce un’attualizzazione, un’interpretazione di artisti, che non appartengono più al tempo in cui hanno vissuto, ma a quello che li capisce, li interpreta e li sente contemporanei».

«Tra questi, nessuno più di Caravaggio – conclude Sgarbi – è più vicino a noi, alle nostre paure, ai nostri stupori, alle nostre emozioni».

Proprio su queste dichiarazioni s’innesta l’idea di un singolare parallelismo con Pier Paolo Pasolini: entrambi, su piani differenti, innescarono polemiche roventi a causa delle loro modalità artistiche e di vita, diventando esegeti di nuove realtà, spesso non comprese da coevi e posteri.

save the date

Pasolini Caravaggio sarà in scena al Teatro Olimpico (piazza Gentile da Fabriano, 17) venerdì 2 e sabato 3 dicembre con inizio alle ore 20.30, domenica 4 dicembre con inizio alle ore 18.

I biglietti possono essere acquistati on line (cliccando qui) e al botteghino del teatro (aperto tutti i giorni dalle 11 alle 18.30).

Per informazioni si può chiamare il numero 3492378200 o inviare una mail a biglietti@teatroolimpico.it.

Giovanni Berti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome