Home ATTUALITÀ XV Municipio, l’isola ecologica che non c’è (ma quando ci sarà?)

XV Municipio, l’isola ecologica che non c’è (ma quando ci sarà?)

raccolta-rifiuti-ingombranti
Galvanica Bruni

Da Roberto S. riceviamo e pubblichiamo questa lettera al direttore.
“Ieri, domenica 11 settembre, c’è stata la raccolta degli ingombranti nell’area parcheggio di via Tieri, a La Storta. Alle 8 c’erano 64 macchine in fila. Alle 9.30, quando ho avuto accesso all’area c’è ne erano 87.
Più tardi non lo so, ma tutti quei cittadini li considero degli eroi visto che la domenica mattina sacrificano la famiglia e il tempo libero per un dovere civico che debbono sentire molto. Molto probabilmente sono gli stessi che durante la settimana fanno scrupolosamente la raccolta differenziata.
Una parola per il personale AMA presente: niente da dire, gentilissimo, professionale e della massima disponibilità”.

“Voglio ricordare che codesta Redazione aveva opportunamente fatto rilevare nel 2019 che “era maggio 2018 quando, porgendo le sue scuse, AMA rendeva noto che l’isola ecologica Olgiata, l’unica di tutto il XV, veniva chiusa per problemi tecnici di ristrutturazione” e invitava i cittadini di Roma Nord a servirsi delle postazioni di via Battistini, zona Pinetta Sacchetti, e di via dei Campi Sportivi”.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

“Si sarebbe sperato nella ricerca immediata di una nuova area dove situare un’isola ecologica in sostituzione di quella chiusa. Niente Da fare. A distanza di quattro anni i problemi tecnici di ristrutturazione non sono ancora stati risolti. Al riguardo mi verrebbe da obiettare che le zone verdi e incolte certamente non mancano sulla via Cassia”.

“Non mi sembra che nel XV Municipio, con il progressivo peggioramento del problema della raccolta dei rifiuti, la situazione sia troppo migliorata anche se, ad onor del vero, l’AMA ha compiuto un encomiabile sforzo per cercare di alleviare il disagio dei residenti.
Allora si potrebbe puntare sulla creazione di una nuova isola ecologica nel XV Municipio, desiderio fortemente auspicato dai cittadini, che dovrebbe comunque vedere la luce in tempi ragionevoli con l’intervento del Presidente Torquati per corrispondere alle aspettative dei residenti”.

“Ricordo – conclude Roberto – per chi non lo sapesse e anche per far comprendere il disagio dei residenti del XV Municipio, che gli 11 Centri attualmente a disposizione dei romani sono tutti ben lontani da Roma Nord e difficilmente raggiungibili con un frigorifero, un materasso o un qualsiasi altro rifiuto ingombrante”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome