Home ATTUALITÀ Fa inversione a U sull’A1. “Me l’ha chiesto il navigatore…”

    Fa inversione a U sull’A1. “Me l’ha chiesto il navigatore…”

    Si è giustificato spiegando alla Polizia Stradale che il navigatore gli indicava di invertire il senso di marcia...

    inversione-marcia-A1
    Ottica Artigiana Carli

    Ha effettuato un’inversione a U sull’autostrada A1 ma è stato fermato dalla Polizia stradale. L’automobilista, straniero, dopo essersi accorto di aver sbagliato direzione, ha effettuato il cambio di direzione correndo il rischio di creare un pericolosissimo incidente con auto e tir in arrivo, costretti improvvisamente a frenare.

    Il fatto è accaduto tra la barriera di Roma nord e l’uscita di Ponzano Romano.

    I poliziotti e gli operatori di Società Autostrade per l’Italia stavano osservando le immagini provenienti dalle telecamere di tratta, quando a un certo punto è apparso sul monitor un Suv bianco che stava invertendo la marcia. Immediatamente allertate, le pattuglie della Polizia stradale di Roma nord e quelle di Viterbo sono riuscite a bloccare il conducente del Suv bianco in direzione della capitale.

    Il conducente, si è “giustificato” affermando che, dopo aver sbagliato direzione, il navigatore di bordo gli ha dato indicazioni di effettuare quanto prima l’inversione di marcia. L’uomo è stato sanzionato dalla Polstrada con il ritiro della patente, una multa di 8mila euro e il sequestro del mezzo per tre mesi.

    La Polizia sta inoltre preparando due dossier: uno per la Procura di Rieti dove si evidenziano i profili penali del comportamento, l’altro per le autorità del Paese di origine dell’uomo affinché la patente non gli venga più rilasciata.

    Di fronte a quelle immagini non ci sono parole per esprimere lo sdegno di quanti, a causa di condotte così assurde, stanno ancora piangendo la perdita di una persona cara“, ha dichiarato Paolo Maria Pomponio, direttore del Servizio Polizia Stradale presso la Direzione Centrale delle Specialità della Polizia di Stato.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    LASCIA UN COMMENTO

    inserisci il tuo commento
    inserisci il tuo nome