Home ATTUALITÀ Addio a Mario Benedetti, meccanico intellettuale di Roma Nord

Addio a Mario Benedetti, meccanico intellettuale di Roma Nord

Esposizione al sole

Ai tanti era noto solo come Mario, il bravo meccanico di Corso Francia. Ma chi lo conosceva bene sapeva che lui era un bravo meccanico sì, ma un meccanico intellettuale e un pittore, nella cui officina gli attrezzi stavano assieme ai pennelli e ai colori, ai libri, a pile di giornali, alle foto e ai ricordi.

Ricordi importanti, perché sulle auto di Roberto Rossellini, di Enrico Mattei, di Carlo Levi, di Alberto Moravia e soprattutto su quella di Enrico Berlinguer solo lui poteva mettere le mani.

Da oggi Mario Benedetti non c’è più. Novantenne, se n’è andato in silenzio, con  dignità, la stessa che lo ha accompagnato tutta la vita, la stessa che ha indossato come una tuta dal 1953, da quando aprì la sua officina, la stessa che con  fierezza lo portò a essere eletto nel 1981 consigliere dell’allora XX Circoscrizione.

Le esequie si terranno lunedì 6 giugno, con inizio alle 10.30, nella chiesa di San Crispino da Viterbo, in via Offanengo 6 a Labaro.

Conoscemmo Mario nel lontano 2013, in occasione di una sua premiazione. Ci rilasciò una lunga, bella intervista che ci piace riproporre qui di seguito in suo onore e in sua memoria.

Mario, il meccanico di Mattei e Berlinguer

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome