Home TEMPO LIBERO Isola Farnese, dopo due anni torna la Festa di San Pancrazio

Isola Farnese, dopo due anni torna la Festa di San Pancrazio

isola farnese interno borgo
Lavanderia Oblò, tradizione e innovazione nel cuore di Roma Nord

Torna il 14 e il 15 maggio a Isola Farnese, dopo due anni di stop a causa della pandemia, la tradizionale Festa di San Pancrazio, Santo Patrono del Borgo.

Un appuntamento fisso per gli “isolani” ma anche per tutta Roma Nord che come da tradizione a maggio si ritrova per le vie di Isola Farnese tra celebrazioni, giochi popolari e stand enogastronomici.

L’emergenza Covid ha poi interrotto anche questo appuntamento, che ora però a torna a coinvolgere le cittadine e i cittadini del Municipio XV. Un’iniziativa voluta e fortemente sentita da tutti gli abitanti del Borgo che insieme al Comitato Organizzatore, ogni anno partecipano alla buona riuscita di questa tradizionale festa.

Una due giorni ricca di eventi, che quest’anno coinvolgerà i visitatori a partire dalle 16.30 del pomeriggio di sabato fino alla tarda serata di domenica.

Il programma

Ad aprire l’evento alle 17 di sabato 14 l’arrivo del complesso bandistico “Città di Palombara Sabina” e a seguire, a partire dalle 19, la santa messa solenne con la processione per le vie del Borgo con la statua di San Pancrazio. Chiude la serata lo spettacolo musicale con la “Lory Live Band” alle 21.

Domenica 15 le celebrazioni riprenderanno alle 10.30 con l’arrivo della Fanfara Bersaglieresca di Palombara Sabina e la Santa Messa delle 11. Alle 12 alla presenza delle autorità civili e militari è in programma la commemorazione dei caduti di tutte le guerre con a seguire il concerto della Fanfara. Chiudono la festa i giochi popolari.

E’ un segnale forte di ripresa quello che arriva dalla comunità di Isola Farnese dove, con il patrocinio del Municipio XV, i residenti e il Comitato organizzatore, hanno programmato per il prossimo fine settimana la Festa di San Pancrazio – scrive in una nota il Presidente del Municipio, Daniele TorquatiUn appuntamento importante per il quartiere che finalmente vede tornare dopo due anni di stop a causa della pandemia un evento rappresentativo e simbolico, patrimonio culturale di Roma Nord”.

Il ritorno di questa festa restituisce e rafforza il vero senso di comunità, non solo al Borgo ma a tutto il nostro territorio” conclude Torquati che nella mattinata di domenica parteciperà alle celebrazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome