Home ATTUALITÀ Buoni viaggio, circhi e sportello del cittadino: se ne discute in XV

    Buoni viaggio, circhi e sportello del cittadino: se ne discute in XV

    municipio-xv-flaminia-872
    Promuovi la tua attività commerciale a Roma Nord

    Martedì 26 aprile nuova seduta di Consiglio in via Flaminia 872. Il parlamentino del Municipio XV è stato convocato alle 10 in presenza, con la diretta streaming attiva in modo che i lavori d’aula possano essere seguiti dai cittadini.

    Al primo punto dell’ordine del giorno la proposta di proroga e rimodulazione del servizio “Buoni Viaggio” di Roma Capitale (sconti sulla tariffa taxi e ncc in vigore nel 2021 e riservati ad alcune categorie sociali).
    Con la proposta si chiede al Presidente del Municipio di attivarsi con il Sindaco affinché il servizio Buoni Viaggio “sia prorogato per le donne maggiorenni, gli uomini over 65, i ragazzi dai 18 ai 26 anni e le persone con disabilità maggiorenni che non beneficiano dei servizi già messi a disposizione da Roma Capitale, rimodulando l’iter di iscrizione e ottenimento dei buoni per andare incontro alle categorie che hanno meno dimestichezza con gli strumenti digitali, pubblicizzando adeguatamente il servizio e riducendo, eventualmente, il plafond mensile a 300 euro per ogni utente registrato, per limitare il costo di questo utile servizio senza però eliminarlo”.

    Gli spettacoli circensi con animali sarà il secondo tema della giornata.
    La proposta, se approvata, impegna il Presidente e la giunta municipale “ad attivarsi con gli organi competenti affinché si giunga repentinamente all’approvazione, previo recepimento dei nuovi  principi  costituzionali  di cui ali’art. 9, terzo comma, e 41 della Costituzione, dei decreti attuativi previsti all’art. 2, della Legge 175/2018, lettera b), miranti alla revisione delle disposizioni nei settori degli spettacoli itineranti e delle attività circensi al fine di superare l’uso degli animali”.
    Inoltre si chiede che nel territorio del XV non si tengano  eventi e spettacoli circensi che prevedano l’impiego di animali.

    L’apertura dello Sportello del Cittadino sarà l’ultimo argomento. Uno sportello che, ubicato nella sede di via Flaminia, ha ben funzionato fino alla sua chiusura avvenuta nel dicembre del 2016 per motivi rivelatisi nel tempo insussistenti.
    Per tale motivo, con la proposta oggetto di discussione si chiede al presidente e alla giunta “di identificare uno o più spazi all’interno del mercato di Ponte Milvio idonei ad ospitare lo Sportello del Cittadino e le associazioni che ivi effettueranno le proprie attività gratuite a supporto dei cittadini. A indicare, laddove gli spazi citati non fossero disponibili , un altro spazio ben collegato con tutto il territorio idoneo a tale servizio”.
    Infine, si propone di coinvolgere le associazioni del territorio interessate al  ripristino del servizio.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    2 COMMENTI

    1. Vorrei che il xv municipio si attivasse come hanno fatto altri municipi per la concessione della carta d’identità elettronica. Quando il sistema informatico era meno efficiente la C.I. veniva consegnata.a vista. Conto sul buon senso e la disponibilità verso i cittadini del Municipio .

    2. C’abbiamo le buche, ì cinghiali, là mondezza nelle strade, c’abbiamo ancora il covid c’abbiamo la guerra e questi pensano ai circhi, beati loro!

    LASCIA UN COMMENTO

    inserisci il tuo commento
    inserisci il tuo nome