Home ARTE E CULTURA Al via la 13ma edizione del Festival del Cinema Patologico

Al via la 13ma edizione del Festival del Cinema Patologico

teatro patologico serata per Sassoli
Beauty journal

Prende il via oggi la XIII edizione del Festival Internazionale del Cinema Patologico, la rassegna cinematografica presentata dal Teatro Patologico ubicato in via Cassia 472. Un’edizione straordinaria, con una giuria interamente composta dalle ragazze e dai ragazzi della compagnia teatrale e con 15 pellicole selezionate tra le 400 in concorso, proposte dal 1 al 7 aprile online sul sito www.teatropatologico.com.

E’ proprio questa speciale giuria a rendere unico il festival e soprattutto a garantire un giudizio puro, onesto e positivamente ingenuo, proprio come sono le persone disabili. Sulla piattaforma digitale del Teatro Patologico sarà dunque possibile vedere i film in concorso (nella doppia sezione: cortometraggi e lungometraggi) e si potrà esprimere un voto online. I film saranno visibili da oggi fino al 7 aprile.

L’8 e 9 aprile si terranno invece due serate-evento dal vivo, nell’anfiteatro esterno del Teatro.
Venerdì 8 aprile a partire dalle ore 21.00 verrà presentato in anteprima il libro autobiografico di Dario D’Ambrosi, intitolato “Tutti non ci sono”, edito da “Le Commari”.

Stralci del libro saranno letti dal noto attore (e amico del Teatro Patologico) Stefano Fresi, che oltre a leggere alcuni capitoli del libro di D’Ambrosi si cimenterà anche al pianoforte. Insieme a Fresi, a raccontare il contenuto del libro del fondatore del Teatro Patologico ci saranno anche gli attori diversamente abili della Compagnia Stabile del Teatro Patologico, che faranno anche alcune domande a D’Ambrosi in una vera e propria intervista-spettacolo.

Sabato 9 aprile, sempre a partire dalle ore 21.00, sarà la volta della cerimonia di premiazione, durante la quale verranno assegnati tra gli altri il premio al miglior film, alla miglior regia, agli attori, alla sceneggiatura ed altri premi speciali con la presenza di molti ospiti del mondo dello spettacolo.

Prima delle premiazioni e della proiezione del film vincitore, si terrà l’evento “Carissimo Putin“, ideato da Dario D’Ambrosi. Una video-performance degli attori diversamente abili del Teatro Patologico che lanciano un grido di pace direttamente al Presidente Putin.

Altri messaggi di pace saranno lanciati attraverso una canzone inedita scritta da Dario D’Ambrosi e musicata da Francesco Crudele in arte Papaceccio; e con l’esibizione live della cantante e pittrice Sofia Minkova, nata in Siberia ma residente a Roma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome