Home ATTUALITÀ Tragedia al Fleming, maestro di ju jitsu muore durante uno stage

Tragedia al Fleming, maestro di ju jitsu muore durante uno stage

gianluca-nirchio
Beauty journal

Buon viaggio Maestro e conquista il podio, ovunque tu sia“. E’ solo uno delle decine di commenti, centinaia di parole di dolore  scritte in queste ore sul profilo facebook di Gianluca Nirchio, 46 anni, morto dopo essere stato colto da malore all’interno dell’ASD Nirchio Ju Jitsu Academy in via Civitella d’Agliano, alla Collina Fleming, mentre era in corso uno stage tecnico interregionale del Centro Italia con la partecipazione di sette maestri dell’arte marziale giapponese.

La tragedia si è consumata nella mattina di domenica 27 marzo. Nirchia, fondatore della palestra, si è improvvisamente accasciato a terra  e pochi secondi dopo è deceduto. A nulla sono valsi i tentativi del personale del 118 per rianimarlo.

Antonio Amorosi, presidente della Fijlkam, Federazione italiana judo lotta karate e arti marziali, in un comunicato così lo ricorda: “Il mondo del ju jitsu tutto si raccoglie commosso intorno ai suoi cari e la Fijlkam piange la sua scomparsa. Se ne è andato mentre era circondato dai suoi ragazzi e da tutti quelli che condividevano con lui la passione delle arti marziali. Caro Gianluca ti ricorderemo così da vero Maestro quale tu eri, che la terra ti sia lieve e dai tatami del cielo ricordati di tutti noi. Riposa in pace, noi non faremo mancare alla tua famiglia tutto l’appoggio di cui avrà bisogno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome