Home CRONACA Olgiata, disabile muore fra le fiamme causate da una sigaretta

Olgiata, disabile muore fra le fiamme causate da una sigaretta

vigili-del-fuoco
foto di repertorio
Beauty journal

Un mozzicone di sigaretta cade a terra. Lei, disabile, è immobilizzata a letto e non può raccoglierlo. In casa non c’è nessuno, le scintille appiccano un incendio, la camera va in fiamme.

In questi fotogrammi è raccolta tutta la tragedia consumatasi ieri, venerdì 29 gennaio, in via Bragato, in zona Olgiata.

A perdere la vita, in questa assurda tragedia avvenuta in pieno giorno, è stata C.P., una donna di 66 anni, da tempo immobilizzata nel suo letto nel quale è morta avvolta dalle fiamme. Quando i Vigili del Fuoco sono arrivati e le hanno spente, hanno trovato il suo corpo tutto ustionato.

Sul posto sono giunti anche investigatori della Polizia. La domanda alla quale dovranno cercare di dare risposta è come mai la donna fosse sola in casa, stante le sue condizioni avrebbe dovuto avere un’assistenza continuativa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome