Home TEMPO LIBERO Il Teatro Parioli torna in scena

Il Teatro Parioli torna in scena

teatro-parioli

Dopo un lungo periodo di chiusura, il Teatro Parioli (via Giosuè Borsi 20) ha cambiato proprietà, trovato uno sponsor, variato il look e affidato la direzione artistica a Piero Maccarinelli, regista di lungo corso e docente in varie scuole di teatro, nonché personalità molto attiva nell’ambito della promozione e della diffusione della cultura.

Il cartellone

Con l’intenzione ambiziosa di profilarsi, non solo come un teatro privato che vive grazie alle proprie idee, ma anche come un luogo di ospitalità delle proposte altrui, il Parioli ha di recente presentato la stagione 2021/2022, che comprende tre spettacoli auto-prodotti e si arricchisce di altri cinque appuntamenti.

Il trittico “made in Parioli” è composto da “Manola”, con Nancy Brilli e Chiara Noschese (19-30 gennaio 2022), “Comincium”, con Ale & Franz (16-27 febbraio), e   “Eduardo mio” (16-27 marzo), scritto, diretto e interpretato da Lina Sastri.

Fra gli spettacoli ospitati segnaliamo “Mistero Buffo” (con protagonista Matthias Martelli), che inaugurerà la stagione il 26 dicembre e resterà in scena fino al 9 gennaio, “The Spank” – riflessione amara sull’amicizia, dal 2 al 13 febbraio, con Filippo Dini e Valerio Binasco – e “Non è vero ma ci credo”, rielaborazione della commedia di Peppino De Filippo con Enzo  Decaro (dal 30 marzo al 10 aprile).

Completano il cartellone “Variazioni enigmatiche” – thriller psicologico con Glauco Mauri e Roberto Sturno, 2-13 marzo – e “Cetra una volta”, un concerto-spettacolo, un omaggio al celebre quartetto della tv che concluderà la stagione a maggio e vedrà sul palco (fra gli altri) Stefano Fresi.

Inoltre, dal 3 gennaio 2022 prenderà il via la rassegna “I concerti del lunedì in teatro”, che sarà inaugurata da “We all love Morricone”, un concerto-evento dedicato al Maestro con i musicisti storici che lo hanno affiancato per oltre trent’anni nei tour in giro per il mondo e negli studi di registrazione.

Le altre iniziative

Il Parioli ha la vocazione di diventare una casa della cultura eclettica per la città.” alle parole del direttore artistico Piero Maccarinelli seguiranno presto i fatti.

Il Parioli, infatti, sta per partire con un corso biennale all’interno della scuola teatrale “Arte e Mestiere”, destinato ai ragazzi che desiderano conoscere e praticare l’arte e la professione dell’attore, e avvierà in questi giorni un corso di teatro per bambini e uno per appassionati.

Non mancheranno, poi, le collaborazioni con prestigiose accademie e scuole di formazione, come l’Accademia Nazionale “Silvio D’Amico” e il Centro Sperimentale di Cinematografia, e con i principali presidii culturali del quartiere. Agli incontri dedicati alla letteratura e al mondo dello spettacolo, si aggiungeranno, infine, eventi collaterali come saggi di danza e presentazioni di libri.

Per tutte le informazioni si può consultare il nuovissimo sito internet del teatro.  Gli abbonamenti e i biglietti possono essere acquistati alla biglietteria di via  Borsi 20 (aperta dal lunedì al venerdì 10-13.30 e 14.30-18, il sabato 10-14) e sul web.

Giovanni Berti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome