Home CRONACA Roghi tossici sulla Tiberina, in manette cinque uomini

Roghi tossici sulla Tiberina, in manette cinque uomini

polizia-locale-roma-capitale

Cinque cittadini di nazionalità romena sono stati arrestati dagli agenti della Polizia Locale di Roma con l’accusa di stoccaggio e smaltimento illecito di rifiuti. I cinque sono stati colti in flagrante grazie all’ausilio di droni.

L’arresto è avvenuto sulla Tiberina, poco dopo l’ingresso del Cimitero Flaminio, dove un terreno era stato trasformato in area di stoccaggio illecito di rifiuti che dopo essere stati smaltiti venivano bruciati liberando nell’aria fumi nocivi.

Da tempo la Polizia Locale indagava su questi incendi e, individuato il terreno, lo avevano messo sotto controllo utilizzando anche i droni. Ed è proprio grazie a questo strumento che i cinque sono stati colti sul fatto e arrestati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 commento

  1. Una domanda, per pura curiosità, nei filmati delle varie TV appare in bella evidenza un grande crocefisso, quasi a grandezza naturale, appeso al muro di una casetta. Come mai?

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome