Home AMBIENTE La Giustiniana, coltiva il tuo futuro con Co.r.ag.gio

La Giustiniana, coltiva il tuo futuro con Co.r.ag.gio

Torna “Coltiva il tuo futuro”, il ciclo di seminari gratuiti per aspiranti agricoltrici e agricoltori organizzati dalla Cooperativa agricola Co.r.ag.gio, affidataria dei terreni di Borghetto San Carlo a La Giustiniana.

Dedicata a giovani, disoccupati, soci BCC, NEET (Neither in Employment nor in Education or Training), addetti ai lavori e cooperative agricole e sociali che intendono accrescere le proprie competenze nell’ambito della multifunzionalità agricola e trasformare la sensibilità ecologica in opportunità di lavoro, quest’anno la sesta edizione di Coltiva il tuo futuro è intitolata alla memoria di Lara Facondi, scomparsa prematuramente a gennaio di quest’anno.

L’edizione intitolata a Lara Facondi

Giornalista, appassionata di agricoltura, ecologista e attivista nei diversi ambiti della giustizia sociale, dell’antimafia e della promozione culturale, Lara era amica e collaboratrice della Cooperativa agricola Co.r.ag.gio e seguiva i seminari già dalla seconda edizione del 2013.

“Dedichiamo questa sesta edizione alla nostra amica Lara Facondi, appassionata, attivista, grande amica e grande professionista. Noi siamo tra quei giovani che anni fa hanno deciso di investire sull’agricoltura e sulle terre pubbliche, scegliendo tra l’altro una forma cooperativa; Lara era una di noi e con noi, non vogliamo e non potremo mai sostituirla ma siamo certi che ci accompagnerà in questa sesta edizione e in quelle che verranno.” – ha commentato il Presidente della Cooperativa, Giacomo Lepri, nel corso della presentazione del progetto.

Al via le iscrizioni

L’edizione 2021 ha preso il via venerdì 11 giugno alla Città dell’Altra Economia (CAE) con la presentazione dei seminari gratuiti e l’apertura delle iscrizioni: quattro gli incontri previsti (18 e 25 settembre e 2 e 9 ottobre) per un massimo di sessanta partecipanti che potranno seguire la formazione in quattro aziende agricole cooperative romane, tutte operanti su terre pubbliche. Non solo, al termine dei lavori una selezione di partecipanti potrà partecipare a stage rimborsati in una delle aziende agricole partner del progetto.

Sostenuto dal Fondo Sviluppo con BCC Federlus Lazio-Umbria-Sardegna e patrocinato da Confcooperative Roma e Lazio, il ciclo seminariale è un’occasione unica per i partecipanti, utile all’acquisizione di competenze, capacità e tecniche necessarie per l’avvio di un’attività agricola cooperativa, moderna, agroecologica e efficiente.

Inaugurato per la prima volta nel 2012 il progetto negli anni ha avviato centinaia di giovani al mondo dell’agricoltura e dell’ecologia. Con lezioni, visite guidate e degustazioni di prodotti agroalimentari provenienti dalle location ospitanti, i partecipanti di “Coltiva il tuo futuro – edizione Lara Facondi” avranno l’opportunità di acquisire e accrescere le nozioni fondamentali per l’avvio di una start-up agricola, con un approfondimento dei settori dell’economia gestionale, degli aspetti socio-ambientali e della prospettiva dell’agroecologia.

Dopo la pandemia di nuovo “in campo”  con Co.r.ag.agio

Lo scorso anno il progetto è stato bruscamente interrotto dall’arrivo della pandemia che ha costretto anche noi alla formazione online. Quest’anno riprendiamo con la sesta edizione in presenza, un traguardo importante ma allo stesso tempo un grande punto di partenza per le giovani agricoltrici e i giovani agricoltori che intendono avvicinarsi a questo mondo. Lo scopo dei seminari è proprio quello di accompagnarli lungo tutto il percorso di formazione e mettere a loro disposizione tutte le nostre conoscenze in questo campo” – ha commentato Giacomo Lepri in apertura dei lavori.

La Cooperativa agricola Co.ra.g.gio, ideatrice del progetto dalla prima edizione, gestisce dal 2015 la tenuta agricola di Borghetto San Carlo, ventidue ettari di terreno e un complesso di 1.400 mq di casali dei primi del ‘900 immersi nel Parco di Veio con accesso da Via Cassia 1450 a La Giustiniana.

Nata con lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi dell’ecologia e dell’ambiente attraverso la buona pratica agricola, oggi il centro è dedicato alla produzione agroalimentare biologica.

Oltre alla progettazione e alla realizzazione di seminari di formazione e alla vendita al dettaglio di prodotti biologici, la Cooperativa Romana Agricoltura Giovani offre servizi socio-ambientali di tutela e mantenimento della biodiversità e di fruibilità per i cittadini, con una zona pic nic di oltre 150 posti, un’area giochi dedicata ai più piccoli e visite guidate all’interno del borgo.

Di seguito i link per partecipare al progetto:
https://coltivailtuofuturo.com/
https://www.coop-coraggio.it/terre-pubbliche/borghetto-san-carlo/

Ludovica Panzerotto

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome