Home CRONACA Arrestato a Roma Nord latitante inglese “molestatore sessuale ad alto rischio”

Arrestato a Roma Nord latitante inglese “molestatore sessuale ad alto rischio”

arresto-polizia
++ foto di repertorio ++

Al termine di una complessa indagine, gli investigatori della Squadra Mobile di Roma sono riusciti a rintracciare e ad arrestare, poi poi estradarlo in Inghilterra, un cittadino inglese, latitante e considerato nel suo Paese un “molestatore sessuale ad alto rischio”.

L’indagine, diretta dalla Procura  Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Roma, è stata avviata  dalla segnalazione della Direzione Centrale della Polizia Criminale – Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia.

L’inglese era stato condannato in patria, nell’agosto del 2018, per i reati di fabbricazione e divulgazione di materiale pedopornografico, abusi sessuali in danno di minori e di animali, e sfruttamento minorile. Nei suoi computer e hard disk la polizia britannica aveva  trovato 1800 immagini pedopornografiche, di cui 300 a carattere estremo.

Dopo la condanna, si era allontanato dall’Inghilterra per sottrarsi alla prigione stabilendosi in Italia da circa sei anni. Viveva in un appartamento a Roma Nord, si era sposato e conduceva una vita normale, sottotraccia, integrato nel contesto sociale.

Nel corso della cattura gli investigatori della Polizia di Stato hanno sequestrato computer e cellulari, che sono ora al vaglio degli inquirenti per verificare la sua condotta in Italia. L’uomo è a Regina Coeli in attesa di essere estradato in Inghilterra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome