Home CRONACA Camilluccia, divelto il monumento dedicato a Walter Rossi

Camilluccia, divelto il monumento dedicato a Walter Rossi

piazza-walter-rossi
Galvanica Bruni

Divelto il monumento intitolato a Walter Rossi, il militante di Lotta Continua ucciso a colpi di pistola il 30 settembre del 1977 da attivisti di estrema destra in viale Medaglie d’Oro mentre partecipava a un volantinaggio in memoria di Elena Pacinelli, ragazza di 19 anni uccisa il giorno prima.

Gli agenti della Polizia Locale hanno ritrovato la statua divelta e ne hanno recuperato una parte.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

Sono in corso accertamenti per ricostruire quanto accaduto, la distanza dal corpo centrale fa ipotizzare un danneggiamento volontario. La zona è stata transennata e sono state avvisate per quanto di competenza la Questura di Roma e la Sovrintendenza Capitolina.

L’opera, dello scultore e giornalista Giuseppe Rogolino, era stata realizzata l’anno dopo la morte dello studente e collocata dal Comune di Roma in quella che prima era chiamata piazza Igea, poi diventata piazza Walter Rossi. E la targa in memoria del ragazzo è stata aggiunta il 30 settembre 2007, nel giorno del 30esimo anniversario della sua morte.

Il monumento rappresenta un grande meteorite dal quale escono numerose mani, simbolo delle energie giovanili che sopravvivono alla forza del meteorite.

Aggiornamento delle ore 18

Questa mattina si era ipotizzato un atto vandalico, ma i rilievi dei tecnici hanno poi stabilito che si tratta di un cedimento strutturale. Lo stesso autore dell’opera, Giuseppe Rogolino, nel corso di un sopralluogo ha dichiarato: “Temo che il restauro del 2007 non sia stato fatto a regola d’arte e che le infiltrazioni d’acqua e il trascorrere del tempo abbiano provocato un rigonfiamento del ferro e provocato il cedimento dell’opera”.

La conferma arriva dalla sindaca Virginia Raggi che su twitter scrive: “Crollato il monumento dedicato a Walter Rossi; sono in corso accertamenti di Sovrintendenza capitolina e Polizia Locale. Il prima possibile verrà rimesso al suo posto”.

Dello stesso parere l’Associazione Walter Rossi che conferma in un comunicato di ritenere che “la causa della rottura sia l’usura del perno di acciaio che sorreggeva il monumento”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome