Home ATTUALITÀ L’alfabeto della scuola che ricomincia: Zeta e varie

    L’alfabeto della scuola che ricomincia: Zeta e varie

    alfabeto

    Idea stramba? Forse. Ma volendo scrivere di scuole che riaprono, il modo migliore per raccontare il ritrovato suono della campanella è quello di accoppiare allo studio l’alfabeto.

    Cinque lettere al giorno, con qualche aggiunta. Ieri siamo arrivati alla V, oggi parliamo di…

    Z come Zoom

    E’ il programma per pc dell’anno, una delle piattaforme web per videoconferenze che ha consentito alle scuole di portare avanti la didattica a distanza, facendo incontrare studenti e insegnanti grazie a computer, smartphone e tablet. Viva la tecnologia.

    19 come Covid-19

    Il 19 prende il numero dell’anno in cui si è scoperto, Co sta per corona, vi sta per virus, d per malattia (all’inglese “disease”). Sapevatelo.

    2,2 come duemilioniduecentomila

    E’ il numero dei banchi da consegnare ancora nelle scuole italiane. Banchi con le rotelle, non si deciderà più chi deve andare al primo banco, d’ora in poi quel posto si chiama “pole position”.

    170.000 come centosettantamila

    E’ alto il numero degli studenti con disabilità che perdono il maestro personale. Praticamente due studenti su tre non trovano l’insegnante di sostegno al fianco. Certo, si potrebbero chiamare quei “millemila” disoccupati che usufruiscono del reddito di cittadinanza. Ma avrebbero dovuto per lo meno fare un corso per capire come lavorare. Ah, a pensarci prima…

    6 come sei mesi

    Tanti i mesi in cui le scuole sono rimaste chiuse. Il calcio ha avuto uno stop molto inferiore. Ma il football è l’oppio dei popoli, e la cultura può aspettare.

    Massimiliano Morelli

    per le precedenti lettere clicca qui

    LASCIA UN COMMENTO

    inserisci il tuo commento
    inserisci il tuo nome