Home ATTUALITÀ La truffa della finta donazione in denaro

    La truffa della finta donazione in denaro

    truffa
    Galvanica Bruni

    C’è chi vi vorrebbe donare 200mila, chi 500mila, chi addirittura un milione e mezzo. Di euro ovviamente. C’è chi si presenta come anziana donna benefattrice, chi come gestore di un fondo sociale internazionale, chi come notaio alla ricerca di un erede.

    A fattor comune di tutti c’è l’essere cittadini francesi e l’esprimersi in un italiano zoppicante. A vero, inequivocabile fattor comune c’è il fatto che si tratta di una truffa bella e buona come al solito architettata per spillar soldi alle persone ingenue, un po’ come la famosa truffa on-line del bonifico dalla Costa d’Avorio di cui abbiamo dato notizia anni fa e il cui articolo ancora oggi è letto e commentato.

    Continua a leggere sotto l‘annuncio

    La truffa della finta donazione in denaro si svolge tutta via mail. Ne abbiamo ricevute anche noi ben tre, una diversa dall’altra. Quando ci è giunta la terza anzichè archiviarla come spam abbiamo deciso di stare al gioco per capire fino a quale punto il nostro interlocutore si sarebbe spinto.

    Come funziona: la benefattrice in fin di vita

    Arriva una mail con tanti destinatari, fra questi anche la nostra redazione. Più o meno recita così. Omettiamo però i cognomi, per non coinvolgere ignari omonimi.

    Sono Monique D., avevo una società di trasformazione mineraria in America Latina….sono davvero malata e quindi l’ho venduta a una società straniera specializzata nel settore che era il mio concorrente. Vorrei quindi donare il resto del mio capitale pari a 4.500.000 euro. Una parte andrà alla fondazione a cui appartengo, un’altra parte a una casa di aiuto e il resto 1.500.000 euro che ho deciso di dare a qualsiasi persona sconosciuta interessata dopo il consiglio di un uomo di Dio sotto rivelazione. Spero che tu abbia tutte le qualità necessarie per gestire questi fondi per ottenere buoni risultati. Questa è una donazione che ti sto dando per il semplice scopo di aiutarti nelle tue attività. Non ti chiederò nulla in cambio perché questa donazione passerà attraverso il processo legale e lo vedrai chiaramente…Ti prego di rispondere se desideri ricevere questa donazione e metterla a frutto“.

    Rispondiamo di essere molto interessati a ricevere questa donazione, non stiamo nella pelle. Dopo un giorno ecco una nuova mail che, molto in sintesi, dice: “Chiedo scusa per il ritardo, ero in cura da qui il mio silenzio. La gioia di scriverti è immensa perché il mio desiderio è riuscire a fare del bene, tanto bene intorno a me prima di scomparire perché il mio stato di salute peggiora di giorno in giorno…. immagino che ti starai ponendo questa domanda “ Perché io? ”allora questo è vero?”. Confermo che questo è vero”

    Già, ma perché proprio noi? La motivazione ha dell’assurdo: madame ha sentito una pioggia di onde positive invaderla nel ricevere la nostra mail. Ma lasciamole la parola.

    Se ho scelto te, è per una buona ragione: ho chiesto consiglio al parroco della mia parrocchia su come distribuire i miei beni visto che non ho figli. Gli ho fatto sapere che volevo fare donazioni di ogni tipo per rendere felici le persone…. e lui mi ha consigliato di scegliere appositamente una persona che non conosco per renderlo felice…. Ho sentito subito una pioggia di onde positive invadermi non appena ho preso contatto con te. Voglio davvero che tu accetti di ereditare questo denaro, ma questa potrebbe essere la mia ultima email per te. La verità è che devo sottopormi all’operazione tra poche ore. Ti chiedo di pregare per me. Puoi contattare il mio account manager per aiutarti a recuperare i 1.500.000 euro, gli ho già detto di te. La sua email è mxxxxx.rxxxx@outlook.fr”

    Il gestore del portafoglio della benefattrice

    Ecco che subentra un nuovo attore. Si presenta come René M. di professione “gestore dei portafogli di Madame Monique D.”
    Ci spiega che la donazione “deve necessariamente rispettare le leggi in vigore nella Repubblica Francese” e che pertanto la stessa andrà registrata “alla Direzione delle Informazioni Legali e Amministrative al fine di ottenere un atto ufficiale che potrà introdurre la procedura di trasferimento di fondi“.

    Per preparare l’atto, che secondo monsieur René – una volta che lui lo avrà registrato – ci renderà “il beneficiario legale e legittimo dei fondi donati da Madame Monique D. davanti allo Stato francese e tutte le altre giurisdizioni condiscendenti in tutto il mondo” – servono i nostri dati anagrafici, e ci invita a sbrigarci, perchè madame è grave.

    Gli rispondiamo dicendo: “mi chiamo Clara Vigna, casalinga, residente in via della Femmina Morta snc, nata il 14 agosto 1955“, ma volutamente non forniamo alcun documento visto che non è ci è stato nemmeno richiesto.

    Passano dodici ore, ed ecco la risposta. La sintetizziamo così: “Cara Clara Vigna, ho ricevuto le tue informazioni e mi recherò presso l’Ufficio Informazioni Legali e Amministrative per inoltrare l’atto di richiesta di donazione… Domani sarà pronto e registrato …. te lo spedirò, tu lo firmerai e diventerai così il legittimo proprietario dei 1.500.000 euro“.

    Poi le rassicurazioni strappalacrime, quelle che dovrebbero convincere della bontà dell’operazione.
    Cara Clara Vigna, posso rassicurarti ancora una volta che non c’è inganno in questo caso perché sono un funzionario di banca onesto e il mio lavoro sarà solo quello di farti avere il denaro per rispettare il volere di madame Monique…che è in coma…. i medici prevedono il peggio. Dobbiamo pregare molto per lei perché èi una persona molto sensibile e generosa che ha passato i suoi ultimi mesi facendo molto del bene“.

    Il falso documento di donazione

    Signora Clara Vigna, ecco il vostro atto di donazione allegato. Dovrai leggerlo, firmarlo in fondo al tuo nome e rispedirmelo via email. Una volta che il documento sarà stato legalizzato i tribunali ti riconosceranno come il legittimo proprietario dei 1.500.000 euro. Si sbrighi, lo stato di salute attuale della signora Monique D. è grave

    Suona più o meno così la mail con la quale ci viene spedito un documento redatto in perfetto francese, con tanto di logo, timbro e firma di monsieur “le directeur general” della “Direction de l’information Légale et Administrative“.

    Una sola paginetta, palesemente un falso con loghi e timbro catturati in Rete, con la quale “sur décision officielle de la reconnaissance française de mutation de propriété et d’appartenance, Mme Monique D. en toute conscience a choisi de céder à titre de donation à Mme Clara Vigna la somme d’un million cinq cent mille d’euros. La Direction de l’information Légale et Administrative française lui délivre un droit exceptionnel de bénéficiaire légale et légitime des fonds en donation“.

    Tutto a posto, dunque. C’è solo ancora un piccolo particolare…

    Ed ecco la truffa vera e propria 

    Un comma dell’atto dice che per la legalizzazione dello stesso occorre pagare una tassa di 260  euro. Immaginando dove voglia andare a parare il tutto rispondiamo a René M., autodefinotosi “funzionario di banca onesto”, inviandogli l’atto firmato e chiedendogli l’iban del Ministero per bonificare la tassa.

    E qui casca l’asino. A strettissimo giro di posta ecco la risposta: “Non puoi pagare direttamente le tasse al ministero. Farai piuttosto il deposito sulle coordinate bancarie del mio assistente che si occuperà di recarsi al ministero per legalizzare il documento. Non devi preoccuparti di nulla. Ecco l’iban e i dati del mio assistente…”

     Et voilà, il gioco è fatto. O, per dirla, alla René,  les jeux sont faits, rien ne va plus. 

    Un ambaradan da ‘poracci’

    Insomma, tutto questo ambaradan è finalizzato a spillare 260 euro all’ingenuo di turno.
    In quanti ci saranno caduti fin’ora? Dubitiamo che siano tanti vista l’architettura traballante della truffa e speriamo che siano ancora meno dopo la pubblicazione di questo racconto.

    Nondimeno tutto ciò dimostra come la Rete sia strumento utilizzatissimo dai truffatori per carpire la buona fede di chi non è tanto ‘smanettone’,  di chi non ha eccessiva dimestichezza con questi temi, di chi ha difficoltà economiche e non gli par vero di ricevere una grossa cifra immolando poche centinaia di euro.

    Ricordiamo che noi abbiamo preso il caso limite ma che le finte donazioni girano anche per importi nettamente inferiori e quindi all’apparenza più veritiere. Ecco un altro esempio strappalacrime.

    esempio truffa donazioneCampanelli d’allarme

    Uno solo è il campanello di allarme in questa particolare truffa. Nessuno mai donerà 100, 200, 500mila euro o più a uno sconosciuto. Tantomeno via mail.

    Se ricevete una mail su questo tono, che sia scritta in un pessimo o un ottimo italiano, fate un sorriso e archiviatela nelle spam: quello è il posto giusto.

    Claudio Cafasso

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    188 COMMENTI

    1. Seguo Vignaclarablog.it da moltissimo tempo, un anno, due, non ricordo, non è importante. Uno temi più “gettonati” è quello delle truffe via internet. Ma vista la quantità di commenti dovrebbe essere ben chiara l’esistenza di questo problema. Ma mi domando ma allora perché continuate a cascarci? Smettete di avere comportamenti a rischio, di mettervi nella possibilità di essere truffati ed il problema cesserà.

      • sono stata truffata anche io , mi chiamo Anna , VIVO A TRAPANI ED UNA SIGNORA ANZIANA MI DICE DI AVERMI SCELTO PER ESSERE LA SUA EREDE DI 350MILA EURO, HA VOLUTO CARTA DI identità, ED IO INGENUAMENTE GLIELO MANDATA ma per fortuna non ho firmato il testamento che mi ha mandato , tutto per messanger con la finta malata, e per email con il finto avvocato e notaio gilbrert collard.

    2. Vi segnalo un’altra modalità di truffa o presunta tale.
      Dopo la morte di IKER (vedi cane morto per leptospirosi) ho cercato su Subito.it un cagnolino, la mia ricerca è indirizzata su un cucciolo di Border Collie o Golden Retriever.
      Ho risposto a 4 annunci di utenti diversi ed dopo un gg ho ricevuto la medesima mail, dove mi informava che causa malattia erano dovuti andare in Turchia, e che per far vivere il cane nel paese in cui era nato rinunciavano all’importo richiesto di € 300.00 e chiedevano solo 180€ a copertura delle spese di spedizione via aerea.

    3. Sono stata contattata su Messenger da un certo Diego vattelapesca proprio ieri mi ha detto che sta morendo ed ha visto il mio profilo facebook anche lui ne ha uno e tra l altro ho seguito un discorso che faceva con un amico di un paese dove c era stato un incidente un luogo in Piemonte mentre a me ha detto che è stato adottato e vive in Francia…per farla breve mi ha dato un numero di un certo così dice Avvocato Angelo Piccolo che dovrei chiamare domani per la donazione …deve aver rubato il profilo a questa persona da cui mi contatta su MSN perché non è un fake e il profilo di questa persona che non sa che lo stanno usando per fare truffe ora stiamo al gioco. Pensavo di chiamare econ numero privato e dire che sono l avvocato mio e chiedere chiarimenti..oppure come posso segnalare questo nuovo modo di contattare le oersone

    4. Truffa vecchia, Vecchia truffa anche nel 2022…
      sono giorni ormai che questa signora una tale di nome Tercon Anna Angela, malatta termiale anche lei, che guarda caso abita in Francia e sta morendo, ma ha scelto me per lasciarmi 350.000euro, e con tutta questa crise e acquaingola, chi non lo vorrebbe. Ha cercato in tutti modi tramite messaggi su Instagram a spargermi i fumi sugli occhi.
      Mi contatta pure l’avvocato di nome Jean VEIL, tutte persone che ha quanto sembra da Google esistono… ma è tutto per farci credere nel loro inganno… profilo e fotografie rubate ovviamente, state attenti, essere poveri non ci rendono stupidi. Nessuno e mai nessuno regalerà dei soldi a uno sconosciuto. Voglio proprio vedere fin dove arriveranno.
      Persone piene di soldi, alla loro morte senza eredi, preferiscono lasciare i soldi ai cani che a regalare alle persone, neanche ai vicini di casa.

    5. Io addirittura, oltre alla promessa del fondo di 300mila euro circa , mi hanno inviato dei documenti del legale che si sarebbe occupato dell’iter burocratico chiedendomi i dati per la registrazione dell’ atto e allegando alla email il documento della carta d’identità dell’ avvocato.
      Stranamente l’italiano del legale (pur essendo italiano) fa penare.
      RGIUSEPPE DINOIesto a disposizione per fermare questi truffatori.
      Grazie

    6. Sono stata contattata da una certa Justine Ngoulou su Messenger tramite un annuncio di vendita. Dice di essere un’anziana donna in fin di vita, sola dopo la morte del marito e genitori. Dice di essere turca (tanto che il suo scrivere è un po’ maldestro) Dice di avere dei soldi in banca e vuole fare una donazione. Sto’ al gioco, quindi presi accordi mi fa’ contattare dal suo (come dice lei manager) Mi chiede documenti, carta bancaria e, nome, cognome, età e professione. Non essendo più stata al gioco ho detto a lui quello che pensavo, così molto gentilmente mi ha salutato. ATTENZIONE

    7. SALVE STESSO COPIONE … ANCHE CON ME IO SONO STATA UN PO’ AL GIOCO. LA COSA CHE MI LASCIA PERPLESSA E’ CHE HO LETTO I COMMENTI PRECEDENTI E SONO DEL 2020 … AD OGGI 2022 LORO STANNO ANCORA SVOLGENDO LA LORO ATTIVITA’ TRUFFALDINA!!!!!

    8. Contattata via Messanger da una certa Maria José Guerrierro che racconta di trovarsi in ospedale in Germania per malattia terminale. Offre la sua eredità di 96.000 euro, mi lascia pure il contatto telegram del suo presunto avvocato per poi procedere.
      Alle mie domande su dove abbia vissuto e se l’ avvocato sia francese , non ricevo risposte.
      Grazie a questo articolo ora posso un po’ divertirmi pure io

    9. chi conosce i film del mitico Totò sa che se qualcuno ti contatta per una fantomatica eredità dall’estero è sicuramente una truffa. guardate cosa ho ricevuto:
      Mio caro,

      Sono l’avvocato dell’avvocato Tony Manssa, sto cercando la tua fiducia
      per richiedere il fondo di eredità per la richiesta di deposito del
      mio defunto cliente di nazionalità del tuo paese, che ha vissuto qui
      per molti anni fino a quando purtroppo è morto con tutta la sua
      famiglia in un incidente automobilistico, porta il tuo stesso cognome
      Ho cercato i suoi parenti per rimpatriare il suo patrimonio, ma senza
      successo. Quindi il mio contatto con te è che tu rappresenti l’erede
      apparente (parente prossimo) per ricevere la sua proprietà del valore
      di (quattro milioni cinquecentomila euro) che ha depositato in una
      banca prima della sua morte. Potresti essere in grado di ricevere la
      somma di cui sopra sul tuo conto bancario? Gentilmente contattami
      tramite il mio indirizzo email diretto ( tonymanssa12@gmail.com ) per
      ulteriori dettagli.

      Distinti saluti
      L’avvocato Tony Manssa
      Avvocato principale.

      ma veramente c’è gente che crede a queste cose?

    10. Poni Giovanni
      Ecco il messaggio di un fantomatico sceicco di Duba che mi è arrivata su applicazione di Karaoke ( Starmaker).Di sicuro trattasi di truffa: “Come stai oggi, mi chiamo Prince hamdan, vengo dalla famiglia reale qui a Dubai, in realtà ti ho seguito perché voglio costruire un orfanotrofio per bambini nel tuo paese, quindi voglio nominarti il ​​mio manager di cui prendermi cura my orphanage home children, il mio avvocato ti trasferiamo 10,5 milioni di euro, usa la metà del fondo costruisci l’orphanage home children a mio nome, poi prendi il fondo rimanente, rispondimi subito, se sei interessato!!”

    11. ANCHE IO SONO IN UNA SITUAZIONE SIMILE, MI VOGLIONO DONARE UNA MONTAGNA DI SOLDI, COME AL SOLITO LEI E’ (DOMINIQUE DUCROCQ) E L’AVVOCATO E’ (LECHEVILLER DENISE) E STO CONTINUANDO A DIALOGARE (A ME I SOLDI FAREBBERO UN GROSSO MIRACOLO), COMUNQUE LA PRIMA COSA CHE GLI HO DETTO CHE NON AVEVO NEMMENO UN EURO PER PAGARE EVENTUALI SPESE, E L’AVVOCATO MI HA DETTO CHE TUTTE LE SPESE LI HA PAGATE LA SIGNORA, MI HA MANDATO IL CONTRATTO DA FIRMARE E NON SO SE GLIELO POSSO MANDARE PER VERIFICARE SE NON E’ UNA TRUFFA. SECONDO VOI COSA DOVREI FARE?

    12. Non è per niente bello ricevere false illusioni a chi è veramente in serie difficoltà…. Il motivo? Non ci casco! Mi son stati “donati” otto milioni di euro, 520,220 mila euro ma solo per messaggio. L’asino vola. Povera si, ma cretina no!

    13. Salve,
      Confermo che ancora oggi nel 2022, ci sono persone che si fingono altre per truffe online.
      Storia : Mi contatta una certa Danilla Wolf su Facebook dicendomi che è in fin di vita e che ha scelto me per “opera cristiana” come persona a cui donare i suoi 185.000.
      Mi contatta subito dopo il suo avvocato “Collard Gilbert” che su Google esiste, ma ovviamente non è lui.
      Mi inviano il documento notarile ovviamente falso, io lo firmo lo stesso e lo invio.
      Mi hanno chiesto i miei dati, da ingenua li ho dati, ma furbamente non tutti, e dando un altro indirizzo di residenza.
      Ho fornito i dati di un conto che ormai non utilizzo più onde evitare. Questo Collard mi dice che devo pagare 135 euro di spesa notarile prima di ricevere il bonifico.
      Ecco, qui viene il bello…L’opera cristiana l’ho fatta io, gli ho dato i 135 euro. Poi ho detto che non ero più interessata dopo che li ho scoperti ma….
      Ciliegina sulla torta dopo 1 mese mi ricontattato con un altro numero perché insistono col donarmi questi soldi nonostante io gli abbia detto svariate volte di lasciarmi in pace, per cui ne ho approfittato e mi sono fatta mandare un loro documento via whatsapp chiedendo di essere onesti. Ho salvato la foto di un passaporto di un certo Richard Wild e poi li ho bloccati. Avendo io girato solo il fronte del mio documento, me ne sono fatta mandare uno. Qualora dovesse accadere qualcosa, ho svariati screen e prove di tale truffa. Riguardo ai 135 euro da me inviati, se potessi tornare indietro starei più attenta, ma sbagliando si impara ed io mi auguro che questa cifra serva a loro per una buona causa. Dio vede e provvede. Il karma esiste e indietro gli ritornerà.
      Grazie per aver creato questo Blog, vi voglio bene e state attenti.

    14. Stessa cosa è successa a me , ho registrato tutte le conversazioni e email della signora anziana Angelica Nistor anch’essa malata terminale donatrice di una cifra importante 190.000,€ contattata su Messanger e sono stata al gioco x vedere fino a dove sarebbero arrivati alla fine mi hanno mandato una email da un presunto avvocato con tanto di documento di identità anche questi tutti registrati e stampati che mi chiedono di parlare solo con me e non con il mio legale di fiducia e mi chiedono dati personali ,professione ,residenza ,codice postale ,e soprattutto il mio reddito che ovviamente non manderò anzi andrò dai carabinieri a fare denuncia per evitare che un mal capitato ci caschi magari una persona che è in difficoltà economica io quando mi è arrivata la proposta avevo capito che non era una cosa normale da uno sconosciuto ed è per questo che sono stata al gioco i miei genitori mi hanno sempre insegnato che regalino è morto e donino sta male anzi ha già un piede nella fossa

      • Salve, per essere breve , a me hanno truffato con il falso investimento online, con grafico in movimento online con il mio nome, n. Del conto eccc. Da caderci in pieno. Prima ti fanno vincere, poi all’improvviso con voce severa chiama un sedicente direttore, dice che se non versavo subito una grande cifra subito col bonifico , l’indomani mattina dovevo versare molto di più, perché ero in perdita, naturalmente mi facevano vedere col grafico quello che volevano.il mio avvocato ha detto che i truffatori non sono rintracciabili, mi hanno frodato con tanto di professione in materia a livello mondiale. Dopo un mese di telefonate tutti i giorni mi chiedevano solo 250,00 da dare per investire e non devo tirare fuori neanche un euro in più, io ho riferito che non avevo altro. Ad ogni prelievo sapevano già la loro tattica per fare si che io pagassi, dicendomi che stavo vincendo, ma in realtà gli stessi soldi li chiedevano loro a me. Sanno ipnotizzarti e raggirarti come vogliono una volta che ci sei dentro. In pratica mi hanno prelevato tutti i risparmi di 40 anni di lavoro. Rimanendo a zero. Senza un soldo ho dovuto ricominciare da capo. Con l’uomo che mi contattava sempre potevo solo tramite whatsapp con lui. Infatti una volta che hanno capito che non avevo più soldi avevano buttato la scheda. Cmq. Hanno chiamato con tanti n. Diversi, oramai capivo che erano il loro numero, li ho bloccato tutti, più di 100 numeri, immaginate! Dopo un po’ di tempo mi sono chiesta come ho fatto a caderci…proprio io che sono diffidente! La migliore cosa è non dare loro modo di dialogare con te, chiudere immediatamente, altrimenti ….sei già condannata a essere fregata. La mia esperienza Spero che possa aiutare altre persone.

        • Salve sono Stata vittima anch’io dai primi di ottobre ad oggi 2023.Stessa cosa la signora in fin di vita mi scrive la sua email sotto un commento di Facebook che cerca persona seria per poter ricevere i suoi fondi per farne beneficienza a coloro che ne hanno bisogno soprattutto per i bambini perché lei lo ha fatto fino ad ora ma adesso è in fin di vita e vorrebbe lasciare tutto a me.Io curiosa ho preso la sua Email e le ho scritto.(Questo solo d esclusivamente per Email),mai sentito la voce di qualcuno.Essa la signora Apa Adele mi mette subito in contatto con l’avvocato Éric Dupon-Moretti su Whatsapp e li cominciano a chiedere le prime piccole cifre che servono per il notaio la banca e l’assicurazione che sblocca i fondi alla banca per potermi fare un primo bonifico di 30 mila euro.E qui purtroppo che per me era la prima volta che mi succedeva mi hanno chiesto n primo bonifico di 98€ però su una carta postale con l’iban per il segretario dell’avvocato,poi altri 146€ per accedere ai fondi,ma meno male che mi sono informata su tutto questo perché ne hanno prese altre 135€ perché l’assicurazione sbloccasse i ritardi dei pagamenti,adesso dovrei fare l’ultimo bonifico di 108€ per concludere,ma quando sono andata su Google (troppo tardi),mi sono resa conto che era una truffa ed ho scritto subito alla signora per dirle cosa avevo scoperto,ma ha risposto che la gente è cattiva.Pratiamente ci sono cascata e ho perso le cifre inviate,però almeno mi hanno invitato su carta con tanto di timbro firma come fosse tutto vero.
          Almeno voi siete stati più furbi,a me mi hanno manipolato ben bene e bene mi sta!Buona giornata a tutti

          • Ciao ho letto la tua storia, posso dirti k sono stato truffato anche io ,a me anno portato via 6700 EUR, erano gli unici risparmi k avevo.Purtroppo ci sono cascato anche io,come un asino!! L’unica cosa che gli auguro a queste persone ,di spenderli in medicine con gli interessi,

    15. Sono Giorelli Cesare mi ha chiesto l’amicizia una certa Anna lopez e si fa vedere a letto malata e mi scrive essendo in fin di vita vuole donare dei soldi in beneficienza io. Gli rispondo che non ho bisogno chiama un associazione di assistenza per l’Africa e dalli a loro.
      Questa insiste mi chiede il numero di cellulare per mettermi in contatto col suo avvocato
      Il quale mi chiede i miei dati personali più la foto del mio documento io come un cretino glielo scritti. Poi gli chiedo qual’e la banca che mi deve fare un assegno circolare mi ha risposto che la banca e Madame Marie.
      Vado su Google scrivo il nome della banca e leggo le vostre esperienze. Ed io vi ho raccontato la mia ho subito cancellato e bloccato gli interessati ho scritto alla polizia postale ho scritto a Facebook di queste persone adesso aspetto lee risposte saluti

      • Buona sera io sono stato contattato direttamente da Eric Doupond ministro francese. Prima da una signora che mi a detto le solite cose che stava morendo e che voleva donarmi la sua eredità di 780.000 euro poi e intervenuto sto Eric avvocato sue dice facendomi più o meno le stesse cose che o letto fino adesso io ingenuo o mandato 98 euro da lì dopo pochi giorni si sono aggiunti prima 280 euro fino a scendere a 117 euro dicendomi che erano per la prassi delle donazione essendomi non fatto sentire per un po’ mi mandavano messaggi tramite imail dicendomi il perché del mio silenzio e io rispondevo che soldi non ne avevo più e le dicevo che se mi mandavano la somma che fantomatica mente avevano deciso di donarmi le avrei mandato i soldi richiesti da loro dicendogli di anticiparli loro ma loro risposero che mi avevano già aiutato scendendo con la cifra ora aspettano sto 117 euro e mi avrebbero assicurato che l’indomani avrei i miei soldi che sono già destinati a me on line e pagando sbloccavo la cosa ma leggendo tutte ste truffe che sono molto simili alla mia mi viene molto da pensare quindi sto temporeggiando e sto Eric Doupond mi dice che visto il mio silenzio di dire che rinunciavo così li davano a una persona più onesta secondo voi so che e una domanda stupida ma potrebbe davvero esser vero? Io credo di no son già pentito di aver dato 98 euro ma ingenuamente pultroppo sembravano veri addirittura mi anno mandato un video di una signora che stava malissimo ma davvero possono a trovare a fare così tanto la crudeltà della gente e davvero senza confini chiedo una risposta da qualcuno competente su ste cose gentilmente se possibile vi ringrazio di cuore buona serata

    16. A me mi ha contattato una Ines Stefaruk su Messanger, dicendo se avevo bisogno di un prestito. Ma io gli ho risposto che non posso accedere a nessun prestito perché ho problemi con le finanziarie,allora mi hanno detto che mi contatterà una consulente bancaria per un funzionamento donazione. Vorrei Sapere prima di andare avanti, se è un’ennesima truffa.
      Grazie Mille.

      • Stiamo attraversando un periodo veramente anomalo e brutto. Le truffe sono all’ordine del giorno per cui la pudenza non è mai abbastanza. Poi a lei la decisione.

    17. Buona sera, anch’io in questi giorni ho ricevuto una email da una presunta benefattrice francese; (certa sig.ra Monique Schneider) vedova senza figli, malata terminale. Mi diceva di essere stato scelto da lei quale nominato designato a ricevere in donazione la somma di euro 600.000,00. Inoltre causa le precarie condizioni di salute, mi chiedeva di mettermi in contatto quando prima con il suo legale (Eric Dupont moretti. Dopo aver spulciato in Internet ho potuto vedere il vostro blog, il quale mi ha messo in guardia di dare seguito a tutto il resto. Di conseguenza ho ritenuto doverlo dichiarare affinché altre persone evitino di cadere nel tranello della truffa. Grazie e buona serata.

    18. Non so da quanto tempo leggo Vigna Clara Blog, 2, 3 anni o forse più? Ho da sempre letto di queste truffe o tentate truffe: ma possibile che qualcuno ci caschi ancora? Mi domando quali possano essere i motivi che portino una persona a cascarci ancora…

    19. Buonasera. La mia è fresca fresca. Mi ha contattato tramite Facebook una certa Luisa Guccini di anni 74.logicamente vedova e terminale. Vuole lasciarmi 2oo.mila euro. Subito dopo il suo avvocato, Antonio Fenoy mi ha chiesto i dati bancari per poter effettuare il bonifico. Per farla breve ho girato tutto alla polizia postale

    20. Ecco il tenore del messaggio arrivatomi tramite messenger :
      “Salve, sono molto serio. scusa per il messaggio Mi chiamo Corinne Berthier dalla Francia. Dopo aver letto il tuo profilo ho deciso di inviarti il mio messaggio. Ho bisogno di contattarvi in questo modo perché voglio fare una cosa molto importante: soffro di una grave malattia che mi condanna a morte. Ho un cancro alla gola e il diabete e ho 103.000 euro sul mio conto aziendale che devo pagare a una persona onesta e affidabile per prendersi cura di questa persona. Possiedo un’azienda che importa accessori per auto e ho perso mio marito cinque anni fa. Questo mi ha reso molto triste e non mi sono mai più sposato. Prima di morire voglio spendere questi soldi per ricevere tanti regali dopo la mia morte. Spero che i miei giorni in questo paese siano contati a causa della mia malattia per la quale non riesco a trovare una cura. Voglio sapere se puoi beneficiare dei profitti della mia donazione. Dio ti benedica
      WhatsApp: +2 2942177106”

    21. Grazie a questo blog non ci sono cascato pensavo ad un miracolo visto che sono in difficoltà, facendo una ricerca ho trovato questi annunci. Approfittare delle disgrazie ,della disperazione delle persone per truffare è veramente malvagio, ma! Attenzione a servirsi di un male come il cancro non si scherza su quello magari gli si presenta davvero

    22. Attenzione alla nuova “truffa del bonifico regalo” o “truffa del pacco regalo”. Qui ci sono alcune indicazioni che dimostrano che si tratta di una truffa:
      Promessa di guadagno facile: La promessa di incassare il doppio del denaro investito senza alcun rischio è tipica di truffe finanziarie. Nessun investimento legittimo può garantire un profitto sicuro del genere.

      Bonifico regalo: La richiesta di effettuare un bonifico regalo, ovvero trasferire denaro a qualcuno come un “regalo”, è un modo comune per i truffatori di ottenere denaro dalle vittime. Una volta inviato il denaro, sarà difficile, se non impossibile, recuperarlo.

      Richiesta di dati sensibili: Chiedere il numero di cellulare e la firma di un documento senza una valida ragione è un segno di avvertimento. I truffatori possono utilizzare queste informazioni per scopi fraudolenti o per ulteriori attività truffaldine.

      Guadagni troppo allettanti: Come già menzionato in precedenza, se qualcosa sembra troppo bello per essere vero, probabilmente lo è. Le promesse di guadagni facili e veloci dovrebbero sempre sollevare sospetti.

      Assenza di garanzie e documentazione legale: In una transazione finanziaria legittima, dovrebbero esserci documenti e garanzie legali a sostegno dell’accordo. Se ti stanno chiedendo di firmare un documento senza spiegazioni chiare o documentazione legale adeguata, è probabile che si tratti di una truffa.

      Pressioni e urgenza: I truffatori spesso cercano di indurre le persone a prendere decisioni rapide senza pensarci troppo. Se ti stanno spingendo a prendere una decisione immediata o a non chiedere ulteriori informazioni, questo è un segnale di avvertimento.

    23. ad aprile dell’anno scorso 2022 la settimana prima di Pasqua ricevo comunicazione su facebook che recitava:
      mi chiamo Pia Petra ho visto il tuo profilo e mi sei piaciuta, sei persona buona e tante altre belle smancerie..
      ho deciso di lasciarti un capitale di 980,000€ per fare del bene e buon uso, soffro di un tumore alla gola e mi rimane poco da vivere.. fa in fretta ascolta l’avvocato, dovrai pagare solo 2000€ per ottenerlo ,sono le spese per trasferire i soldi a nome tuo e ne beneficerai a tuo piacimento.
      ti chiedo watthsApp così il mio avvocato ti contatterà.
      fornisco il numero di telefono e questo avv. si presenta come Ole Jensen ovviamente nome falso ( questa persona deceduta del luglio 1972) scoperta in una breve ricerca. mi chiede i primi 10000€ che verso in 3 trans su diversi conti quando dovevano essere (Impelizzeri M. finto direttore di banca, Maria ROSA Scian madre del suddetto Impelizzeri e Antonino Vitali).sul conto della benefattrice sopra citata. Ultimo bonifico di 1000€ sul conto BNP Parabis. il bonifico è stato rimborsato a quota intera per poi farlo rifare a nome diverso Jean Lorant. i soldi sono arrivati con falsi atti di donazione ed inoltre scopro che non solo l’avvovato non si chiama Olè Jensen, ma Jean Veijl; inoltre hanno fatto richiesta di circa 2800€. cosa che non ho fatto.
      ho poi scoperto che i numeri collegati al mio telefono sono etiopi, nigeriano e angolese… alla domanda che c’entra l’Angolia e il Niger con la Francia ; voleva farmi credere che non era vero, anzi ho sbagliato io e dovevo fidarmi di lui, ma dimenticava che quei numeri li aveva forniti lui per contattare le varie segreterie. Ho poi tentato un contatto via mail con il tribunale di Parigi fornendo il numero dell’atto di donazione.
      mi hanno risposto che non esiste alcun atto a nome mio e che in alcun modo il mio nome non è conosciuto a loro. ho chiuso a metà giugno i contatti con tutti bloccandoli e cambiando numero di telefono.. erano messaggi continui a solo scopo di fare sborsare l’ultima cifra richiesta e chissà ancora quanto.
      successivamente tramite FACEBOOK ho ricevuto atri contatti simili dando loro il benservito dicendo che era una truffa e bloccando il contatto. poi vari soggetti non italiani di varie nazionalità hanno chiesto amicizia, cosa che ho rifiutato dicendo che non accetto amicizie non italiane.
      spero che la mia storia sia di esempio a non dare badarella a questi soggetti.
      grazie

    24. Sono appena stata contattata da una donna .. sembra che vorrebbe donarmi 650.000 €, sarebbe troppo bello per essere vero. quindi sono arrivati anche a me per truffarmi .. non mi resta che sorridere dopo aver letto tutto ciò.. mi farò una grande risata!! grazie per le vostre testimonianze.. patrizia

    25. Salve. Ieri ricevo su whatsapp un analogo messaggio da una certa Emmanuelle Lawson che cerca un beneficiario per donare 900000 euro. Solita storia, lei ricca senza famiglia, cancro terminale, ecc. Facendo una rapida ricerca usando la foto riportata su whatsapp, scopro che ci sono molteplici profili su favebook(6),a cui scrivo riportamdo di aver ricevuto un messaggio su whatsapp. Da uno dei profili ricevo un messaggio di risposta, in cui mi conferma di cercare un beneficiario, il quale dovrà pagare solo 510 euro. Candidamente le rispondo che può tranquillamente fimemticarsi di me, io non verserò mai una tale cifra. Dopodiché ho segnalato il profilo su facebook come illegale

    26. A me e capitato tramite Facebook che una certa signora di nome Sonia Anzani scegliendomi tra tante persone mi voleva donare 550,000euro xche era quasi morente e il parroco gli aveva consigliato di donarli a uno sconosciuto e aveva scelto me. Ma come si dice a Napoli ca nisciun e fess.(qua nessuno e fesso)e lo bloccata

    27. Grazie mille per le informazioni sulla truffa di donazione. A me stato chiesto di installare l’applicazione di VIBER. Sono stata contattata per una signora “a fine di vita” su MARKPLACE mentre messo in vendita il completo d’orologio e 3 braccialetti Daisy Fuents. La riposta perché proprio io, “l’avvocato AXA BANCA FRANCESE” ha scritto VOLONTÀ DI DIO….

    28. Questa email mi è arrivata il 27/12/2023

      Buongiorno Beneficiario: Signore,

      Buonasera,

      Grazie per la tua risposta rapida I nostri nomi sono Frances e Patrick Connolly e viviamo a Moira, Irlanda del Nord. Io e mia moglie siamo i vincitori della vincita di 115 milioni di sterline dell’EuroMillions, che risulta essere l’EuroMillion più grande dell’Irlanda del Nord. Abbiamo già preso parte alla lotteria, ma ci è capitato di acquistare questo biglietto quando c’era un jackpot enorme e siamo stati così fortunati ad avere il numero vincente {01, 08, 11, 25, 28, con le stelle fortunate 04 e 06}. Abbiamo deciso di regalare un fortunato vincitore ogni anno da quando abbiamo vinto questo importo e tu sei l’UNICO VINCITORE FORTUNATO per quest’anno, 2023.

      Puoi leggere di più a riguardo qui: https://www.bbc.com/news/uk-northern-ireland-46756469

      Credo fermamente che il mio jackpot sia stato un dono di Dio e, a nome mio e della mia famiglia, ho deciso di fare la volontà di Dio facendo questa donazione. La tua email è stata selezionata in modo casuale e dopo la selezione sei stato contattato con la buona notizia. Non mi conosci, non ti conosco, ma ho deciso di farlo in modo casuale su base mensile da quando sono stato così fortunato con la somma di £ 115 milioni da EuroMillions. Dio ha benedetto la mia famiglia ancor prima che vincessimo questi soldi e con questo voglio benedire anche altre persone a caso. Stiamo facendo questa donazione per conto della nostra famiglia e vogliamo solo che anche tu faccia la volontà di Dio facendo donazioni anche ad altre persone. Potrebbero essere i tuoi amici, parenti o anche persone che scegli casualmente da Internet.

      La somma di £ 9025.000 ti è stata donata volontariamente da me e dalla mia famiglia in modo che anche tu possa aiutare altre persone diffondendo così tanto amore là fuori e rendendo il mondo un posto migliore. Ho regalato ad amici e parenti, ora è il momento di donare a persone selezionate a caso poiché la fortuna ha trovato me, quindi credo che la fortuna abbia trovato anche te.

      Tuttavia, per facilitare il processo di pagamento della tua donazione, devi inserire i tuoi dati per consentirci di procedere ulteriormente con tutti i documenti legali per assicurarci che la tua donazione ti arrivi con successo.

      *Nome e cognome:
      *Età:
      * Indirizzo di residenza:
      *Stato:
      *Paese:
      *Genere:
      *Occupazione:
      *Telefono:

      Una volta completate le informazioni di cui sopra, ti verranno inviate altre preziose informazioni su come ricevere i fondi della donazione. Tuttavia, se decidi di non accettare questa donazione, puoi semplicemente informarlo con un’e-mail di risposta, così potrò scegliere qualcun altro in modo casuale per quest’anno, 2023.

      Congratulazioni e consigliamo sempre alle persone fortunate selezionate di mantenere segrete le loro buone notizie in attesa di ricevere la donazione.

      NOTA: lo facciamo dal 2020 da quando abbiamo vinto 115 milioni di sterline e siamo riusciti a distribuire con successo 9.025.000 sterline ogni anno a un fortunato beneficiario.

      Ancora una volta, congratulazioni.

      Cordiali saluti
      Il signor e la signora Frances e Patrick Connolly
      Vincitori dell’EuroMillion
      Irlanda del Nord

      Cosa mi consigliate!? Mollo tutto!? È inutile denunciare alle autorità vero!?

    29. Buon pomeriggio
      Sono Roberto, sabato 10 Febbraio 2024, guarda caso il giorno del mio compleanno, mi arriva questo messaggio tramite tiktok, presentandosi come la Sig.ra Jessica, dicendomi:

      Ciao, mi dispiace davvero averti contattato tramite questo canale, ma per me è l’unico modo per incontrare una brava persona, e non credo di aver sbagliato con il mio interlocutore. .
      Mi chiamo Jessica Salvatore, vengo dall’Italia, vivo in Francia ma al momento sono in un letto d’ospedale in Francia.
      Ho un cancro alla gola che sicuramente mi ucciderà senza cure. Ho perso mio marito 6 anni fa e non abbiamo figli.
      Ho un’attività di importazione di olio di palma in Germania. Vorrei donare 850.100 euro del poco tempo che mi resta ad una persona responsabile che teme Dio e sa usarlo bene.
      sarai buono per il mio regalo.
      Chiedendomi il numero di cellulare. Gli do il numero e comincia a scrivermi tramite whatsup.

      ciao signore, come stai,
      sei il beneficiario della mia donazione, mi hai inviato il tuo numero su tik tok in modo che possiamo comunicare bene e avere più informazioni su di me.
      non ho potuto contattarti rapidamente a causa della mia cattiva salute. In questo momento ringrazio Dio, spero che tu stia bene e che la tua famiglia e il tuo lavoro vadano bene.
      Mi chiamo Sig.ra Jessica Salvatore, nata il 20 05 45, nazionalità italiana.
      Ho un cancro terminale. Il mio medico curante mi ha informato che i risultati di alcuni dei miei esami medici indicano che i miei giorni sulla Terra sono contati a causa del deterioramento della mia salute.
      Secondo il medico, mi si sta formando un tumore al cervello, soffro di questa malattia da più di 6 anni.
      Sono una donna specializzata nel commercio internazionale.
      Sono sposato con López Fabrice Eric, morto nell’incendio della nostra casa con i nostri due figli.
      Mi sono spiegato meglio nel mio post. Immagina come potresti sopravvivere perdendo tre tesori contemporaneamente.
      Ti invio questo messaggio per ottenere il tuo consenso per realizzare un progetto di raccolta fondi che desideravo realizzare da tempo.
      Sul mio conto avevo un valore approssimativo di 4 255 000 EURO. E avevo anche molta compagnia tra le mani.
      Il parroco della mia chiesa mi ha quindi consigliato di fare diverse donazioni affinché la mia anima riposi in pace.
      Al momento mi restano solo 900.100 euro sul mio conto.
      Come donazione accettate 850.100 euro di questa somma così potrò gestire i 50.000 euro per il poco tempo che mi resta in ospedale.
      So che questa somma può essere molto utile per te e anche per la tua chiesa, perché vedo quanto sono precarie le finanze della parrocchia.
      Questo non ti sembra sospetto. So cosa penserai di me, ma non di me.
      Ho i documenti ufficiali e legali relativi a questi fondi.
      Se lo desideri ti manderò gli indirizzi delle persone che hanno richiesto la mia donazione per dimostrarti la mia fiducia.
      E ricorda che sono il mio avvocato e la mia banca a prendersi cura di tutti i passaggi affinché tu sia legalmente soddisfatto.
      Ti metterò in contatto con la signora Nathalie, la mia avvocatessa, affinché possa inviarti il ​​mio indirizzo e aiutarti a recuperare la mia donazione
      Non posso morire senza dare via tutti questi soldi, altrimenti penso che sarebbe uno spreco.
      Per favore accetta la mia donazione perché la Bibbia dice tutto a tempo debito ed è tempo che tu riceva questi fondi per le opere del Signore.
      Fare una donazione dimostra la cura che diamo ai nostri cari e agli altri.
      È anche un gesto che riguarda tutti noi.
      Conto su di te allora. Se accetti la mia offerta devi rispondermi in modo che io possa metterti direttamente in contatto con il mio avvocato perché voglio essere onesto con te.
      Non dimenticare di dirmi quale iniziativa hai preso per questo importo. Grazie e attendo la tua risposta per confermare il tuo accordo. Che Dio sia con noi. UN UOMO.

      Oggi 12/02/2024 mi scrive il suo avvocato dicendo:
      Buona giornata, signore.
      Mi presento come avvocato della signora Isabelle. Vorrei avvisarti che è possibile che sarai legalmente soddisfatto in meno di 3 giorni se tutto va molto bene.
      Ti garantisco la mia fiducia, se sei veramente una persona seria e potenziale. Mi sto solo occupando di mettere insieme un file completo per te.
      Una volta completato il processo, invierò i tuoi documenti alla banca della signora Isabelle in modo che possa finalizzare il trasferimento della tua donazione di € 850.100 il più rapidamente possibile.
      Tra me e me ho pensato, ma ti pare che una chissachi di persona, ti voglia donare una cifra simile?????
      Ma poi l’avvocato che si presenta per conto di una signora di nome ( Isabelle ), quando la persona in causa si presenta come Sig.ra Jessica Salvatore..
      Ma daiiiii……

    LASCIA UN COMMENTO

    inserisci il tuo commento
    inserisci il tuo nome